Scuole innovative Lombardia in vetta alla classifica. La Regione seconda solo al Piemonte per impegno nella didattica digitale.

Scuole innovative Lombardia in vetta alla classifica

Con 56 plessi tra primarie e secondarie di primo grado, 110 tablet consegnati, 3.125 studenti e 952 insegnanti coinvolti nel progetto MyEdu School, la Lombardia è la seconda Regione più innovativa dopo il Piemonte. Cresce quindi il network delle scuole improntate alla didattica digitale.

Grande successo per MyEdu

In Lombardia, così come in tutta Italia, il progetto MyEdu School sta avendo un grande successo. Promosso da FME Education, da quando è partito nell’ottobre del 2016, è stato attivato in più di 100 Istituti comprensivi, ha coinvolto 7.000 docenti e quasi 50.000 ragazzi dai 6 e ai 13 anni.
Si tratta sostanzialmente di una iniziativa che mira alla realizzazione di azioni a supporto dell’innovazione digitale nella scuola italiana e che si occupa di promuovere progetti per portare la tecnologia in classe: ad esempio grazie alle 50 “classi virtuali” consegnate nell’ultimo anno scolastico e ai 500 tablet consegnati nelle scuole italiane, a disposizione di docenti e studenti per le lezioni in classe.

Dove troviamo MyEdu School

Il bacino di utenza principale di MyEdu è per il momento il Nord Italia. Il Piemonte con 67 plessi tra primarie e secondarie di primo grado, 6.400 studenti e 1.280 insegnanti è la regione più virtuosa. Segue la Lombardia con 56 plessi, 3.125 studenti e 952 insegnanti. Sul terzo gradino del podio troviamo poi il Veneto con 41 plessi, 3.130 studenti e 550 insegnanti.

Leggi anche:  Trezzo baby sindaco e Giunta visitano il Municipio

L’Atelier Creativo di Gallarate

Tra le attività promosse in Lombardia, emerge soprattutto l’inaugurazione dell’Atelier Creativo presso l’IC Ponti di Gallarate: tra smart monitor, stampanti 3D, kit per il coding e un esercito di tablet, i ragazzi e i docenti hanno a disposizione un nuovo spazio tecnologico e connesso per attività di formazione, laboratori e workshop.

Lo spazio dell’Atelier Creativo è il frutto di una stretta collaborazione tra l’IC Ponti e FME Education che, con il supporto del Comune di Gallarate e del Liceo Artistico “Candiani e Bausch”, hanno stipulato la convenzione per l’attuazione dell’”Atelier Creativo” nell’ambito del Piano Nazionale Scuola Digitale promosso dal MIUR.

Non solo Nord

Oltre alle regioni del Nord, MyEdu si sta diffondendo anche in altre zone dell’Italia. Ultima, ma solo per ordine cronologico, l’attivazione di una scuola in Sicilia. Siamo a Palermo all’IC Nazario Sauro: tre plessi, 600 alunni e 50 insegnanti, che hanno chiuso l’anno all’insegna della didattica digitale. Ma altre scuole della regione, da Palermo a Catania, hanno già programmato le attività previste dal progetto MyEdu School per settembre.