Stress lavoro-correlato, se ne parla con Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza, martedì 23 gennaio.

Documento di valutazione basilare

L’aggiornamento del documento di valutazione del rischio stress lavoro correlato può rappresentare per le imprese una positiva occasione per verificare se il metodo precedentemente utilizzato si è dimostrato efficace e se le attività messe in campo hanno contribuito ad avviare percorsi “virtuosi” di comunicazione e coinvolgimento. Partendo da questo spunto Assolombarda organizza un workshop pensato per creare un momento di confronto tra soggetti istituzionali e imprese.

Obiettivi

Gli obiettivi dell’evento sono proporre l’avvio di una nuova fase di “aggiornamento della valutazione del rischio stress lavoro correlato” e del relativo documento, oltre che affiancare le imprese nella fase di rilettura degli indicatori oggettivi. Di perfezionamento del metodo di analisi, di miglioramento delle azioni di coinvolgimento del personale e di gestione delle diverse situazioni, di diffusione della cultura della salute e del benessere lavorativo.

Programma del workshop

Nel presidio territoriale di viale Francesco Petrarca si terrà un workshop dedicato allo stress lavoro-correlato. Alle 9 è fissata la registrazione dei partecipazioni, mentre alle 9.30 è prevista l’apertura dei lavori con l’intervento del presidente presidio di Monza Brianza Andrea Dell’Orto. Interverrà Mariarosa Spagnuolo, Responsabile Salute e Sicurezza sul Lavoro di Assolombarda, oltre a Raffaele Latocca, direttore Unità Ospedaliera Medicina Lavoro dell’ospedale S. Gerardo. Il terzo intervento sarà curato dal professore Daniela Bosetto e dalla psicologa Chiara Cazzaniga che offriranno uno spaccato sul cambiamento nel contesto sociale. Concluderanno il percorso Elena Giosa, Claudia Sferra e Ugo Cardamone.

Leggi anche:  Auchan, rottura fra le organizzazioni sindacali e Conad