L’istituto Nizzola di Trezzo è arrivato trai dieci progetti finalisti al premio Scuola digitale promosso dalla Regione.

Una Scuola digitale per dare vita a percorsi sinergici fra mondo della scuola e del lavoro

Dopo aver vinto il primo premio a livello provinciale  a ottobre, per poco l’istituto Nizzola non vinceva anche la fase regionale della Scuola digitale. Si tratta di un concorso organizzato dalla Regione e dedicato alle scuole superiori, che ha visto partecipare gli istituti provenienti da tutta la Lombardia.  E nel caso di Trezzo vi hanno partecipato le classi che hanno dato vita alla mappa turistico-interattiva realizzata per conto della Pro Loco. Alla fine il Nizzola si è classificato fra i primi dieci .

Un progetto grafico, artistico e multiculturale

In pratica dallo scorso anno alcune classi terze stanno lavorando a un progetto che unisce competenze linguistiche, artistiche, grafiche e sociali. La Pro Loco ha infatti affidato ai ragazzi il compito di realizzare una mappa interattiva da distribuire ai turisti in visita alla città. Per questo era stato fatto anche un concorso fra gli aspiranti cartografi ed era pure stata votata la mascotte più bella da affiancare alla mappa, dedicata alla figura di Bernabò Visconti, l’antico signore del Castello Visconteo. Oltre a questo gli studenti avevano realizzato anche una serie di giochi multimediali per famiglie coi quali far cimentare il visitatore. E per coinvolgere anche gli stranieri, le informazioni sulla mappa e i regolamenti delle attività ludiche sono state tradotte in diverse lingue.

Leggi anche:  Trezzo mondo dello sport in lutto per la scomparsa di Franco Pirola

Leggi l’articolo completo sul prossimo numero della Gazzetta dell’Adda in edicola da sabato 1 dicembre.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere le altre notizie del giorno.