Una grande festa, lunedì 4 novembre, per i 20 anni di Risana, il centro medico muggiorese convenzionato con il Servizio Sanitario Regionale dove i pazienti hanno a disposizione la competenza di oltre 70 medici specialisti e le tecnologie più evolute in fatto di diagnostica per immagini.

Auguri Risana!

Roberta Chignoli e tutto lo staff si sono riuniti nella storica pasticceria Mariani insieme ai rappresentanti delle realtà che hanno contribuito negli anni alla crescita di Risana, medici di base compresi, per festeggiare l’importante traguardo raggiunto:

«E’ stata una serata indimenticabile – spiega la responsabile – Un evento pensato per ringraziare, oltre a tutti i collaboratori e ai medici, anche il Comune di Muggiò che ha voluto dedicarci un’apposita targa celebrativa, e le istituzioni. Siamo riconoscenti inoltre al sindaco Maria Fiorito e al comandante dei Carabinieri, Giancarlo Rapone, che hanno voluto esserci vicini durante la festa».

Vent’anni di attenzioni

Dopo cena, taglio della torta e brindisi per tutti, quindi, da martedì, si è tornati al lavoro:

«L’attività prosegue contestualmente alla nostro impegno in nome dell’aggiornamento delle tecnologie. Ricordo, infatti, che da Risana i pazienti possono sottoporsi ad accertamenti per immagini di ogni genere, dalle semplici radiografie alla Moc, dalla risonanza magnetica per gli arti alla OPT e telecranio digitale, fino alla mammografia digitale, sempre avvalendosi di macchinari di ultima generazione a bassissima emissione di raggi X».

Il paziente prima di tutto

Sempre in prima linea quando si tratta di proporre servizi innovativi sul fronte della salute, Risana da quest’anno è diventato anche centro trasfusionale con supervisione dell’Ospedale San Gerardo:

«Questo ci permette di praticare la PRP, terapia che consiste in un prelievo di sangue del paziente, dal quale si ricava plasma centrifugato molto prezioso per favorire la rigenerazione dei tessuti sofferenti per tendinopatie e artrosi. Inoltre, con il nostro centro collaborano i medici (anche primari) dello stesso ospedale San Gerardo e degli ospedali Bassini e di Sesto San Giovanni, con i quali abbiamo una convenzione per consulenza, che si occupano di cardiolgia (anche con ecocardio ed elettrocardiogramma), senologia (abbiamo un pacchetto che prevede visita, eco mammaria e mammografia), chirurgia, gastroenterologia, pneumologia, urologia, psichiatria oltre agli specialisti che si occupano di ginecologia (con ecografie e pap test), dermatologia (anche con piccoli interventi ambulatoriali), angiologia (con ecocolordoppler e terapie sclerosanti), otorino (anche con ecografie e fibroscopie), oculistica, allergologia, endocrinologia, logopedia, geriatria, neurologia, psicologia (previsti, oltre alle visite, corsi mindfullness). Si effettuano poi odontoiatria di alto livello, trattamenti osteopatici, fisioterapia e riabilitazione motoria in palestra anche con corsi di gruppo. Proprio per agevolare chi segue programmi di riabilitazione motoria abbiamo recentemente ampliato la palestra e potenziato lo staff di fisioterapisti. Per chiudere ricordo come negli anni ci siamo radicati così tanto nel territorio da essere diventati parte integrante del PRESST, ovvero del Presidio Socio Sanitario Territoriale le cui attenzioni sono rivolte ai pazienti soli».

Risana è dunque oggi un irrinunciabile punto di riferimento per la salute sul territorio, una realtà in continua evoluzione che punta a mantenersi sulla cresta dell’onda ancora per molti anni.

Leggi anche:  A Seregno due scuole amiche di Unicef

Informazione pubblicitaria