Clamoroso a Seveso, il neo sindaco leghista Luca Allievi ufficializza la Giunta e Forza Italia passa all’opposizione. La scelta di Natale Alampi come assessore non è andata proprio giù al coordinatore provinciale degli azzurri Fabrizio Sala: “Non sono stati rispettati gli accordi, è un tradimento”.

Forza Italia esce dalla maggioranza

Il sindaco Allievi ha appena reso noto chi sono i suoi assessori e tra questi l’unico rappresentante di Forza Italia è Natale Alampi, con delega ai Lavori pubblici. Una scelta presa evidentemente senza consultare il provinciale di Forza Italia, a tal punto che il coordinatore Fabrizio Sala ha subito manifestato il suo malcontento: “Considero un tradimento questa scelta, è una delusione per Forza Italia non avere possibilità di esprimere quanto voluto dall’elettorato con il voto. I due consigliere eletti, Alessandra Bernini e Alfredo Pontiggia, sono infatti stati esclusi e il sindaco ha scelto Natale Alampi, che non era tra gli eletti, solo per un rapporto di amicizia”. Da qui la drastica decisione: “La Lega locale ha fatto il pieno di poltrone e la scelta del sindaco non ci trova d’accordo. Forza Italia ha scelto di andare all’opposizione e se Alampi non farà un passo indietro non farà più parte di Forza Italia”.

Leggi anche:  Chiama i Carabinieri per una lite e poi li aggredisce, arrestato

Fabrizio Sala: “Comportamento grave da parte del sindaco”

“Forza Italia ha fatto molto bene a Seveso, raccogliendo un buon numero di preferenze, e questo modo di fare del sindaco è grave, perché è passato sopra a tutto e il fatto che è saltato questo accordo rappresenta un problema e rischia di far saltare tanti altri accordi nel centrodestra  – continua Sala – A Carate è andato tutto bene, qui è evidente il comportamento scorretto del sindaco e della Lega locale, è stato completamente disatteso l’accordo preso così come non è stato rispettato il volere dei cittadini. Ci rivolgeremo ai livelli superiori della Lega”.