Nessun accordo elettorale tra il Popolo della Famiglia e il centrodestra alle elezioni amministrative del prossimo 26 maggio. Al contrario di quanto paventato nei giorni scorsi, dunque, il movimento politico, che ha sul territorio come referente Giuseppe Arena, ha dichiarato  che non ci sarà alcun accordo con Massimo Casiraghi.

“Non facciamo i portatori d’acqua per altre forze politiche”

E’ di una manciata di minuti fa il comunicato stampa con il quale il Popolo della Famiglia si sfila dall’accordo con Casiraghi.

“Dopo l’incontro di lunedì sera con il candidato Sindaco del Centrodestra Massimo Casiraghi e con le liste che comporranno la coalizione elettorale a suo sostegno, abbiamo maturato la decisione di non prendere parte alla competizione amministrativa a Villasanta”.
Questo ha dichiarato Giuseppe Arena al termine dell’incontro del Circolo di Villasanta, svoltosi nella serata di martedì.  “Nel corso dell’incontro di lunedì sera – ha continuato Arena – non si è creato quel clima necessario per affrontare con serenità le sfide che ci attendono e abbiamo riscontrato, da parte di alcune persone di primaria importanza all’interno del raggruppamento, un atteggiamento irriguardoso e irrispettoso nei nostri confronti. Ribadiamo la nostra stima per la persona del candidato sindaco, ma non daremo alcuna indicazione specifica di voto per le amministrative, invitiamo a votare le persone che più hanno a cuore la difesa della vita e l’attenzione ai più deboli e alla famiglia naturale. Saremo invece impegnati a produrre il massimo sforzo per la campagna elettorale per le elezioni europee che ci vedranno parte attiva all’interno della grande famiglia del Partito Popolare Europeo”.