Elezioni comunali 2018. A Macherio ha vinto il sindaco uscente di centrosinistra Mariarosa Redaelli (Progetto Macherio Bareggia) con 1419 voti (48,8%) che è ora pronta a per il terzo mandato. Il centrosinistra a Macherio governa da 25 anni salvo una piccola interruzione cinque anni fa di un governo di centrodestra che è durato pochi mesi.

A Macherio Mariarosa Redaelli pronta per il terzo mandato

La spaccatura nel centrodestra ha sicuramente influito sull’esito elettorale. Da una parte il giovane Federio Ferrario (Con Ferrario per il cambiamento Macherio Bareggia) con i simboli di Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega ha ottenuto 1156 voti (39,9%) mentre Silvano Resnati, candidato sindaco della lista Cittadini per Macherio, sempre espressione di centrodestra ma senza simboli di partito, ha ottenuto 330 voti (11.3%).

Nel pomeriggio sono intervenuti i carabinieri per il candidato sindaco Federico Ferrario e un candidato consigliere che si sarebbe avvicinato ad alcuni elettori dando adito a possibili indicazione di voto. Per evitare problemi, candidato e consigliere si sono spostati.

Leggi anche:  Svecchiare i vigili di Firenze? Cgil contro ex comandante Polizia locale di Monza

“Sono molto contenta della fiducia che i cittadini mi hanno voluto accordare” ha dichiarato Mariarosa Redaelli. “Si tratta di un’occasione mancata – il commento di Ferrario – Faccio i complimenti a Redaelli che troverà in noi una opposizione propositiva”. “In un mese abbiamo messo insieme la nostra lista e ci siamo trovati a combattere contro un’armata di deputati e onorevoli” la delusione di Resnati.