Manca poco più di un mese alle elezioni amministrative a Muggiò. E i tre schieramenti in campo iniziano a scaldare i motori per una campagna elettorale che si preannuncia scoppiettante.

Elezioni: il Centrodestra sceglie Zanantoni

Questa settimana abbiamo intervistato il candidato sindaco del Centrodestra Pietro Zanantoni. Una lunga chiacchierata sul progetto della Muggiò dei prossimi cinque anni, senza tralasciare le problematiche interne alla coalizione. L’ex primo cittadino è appoggiato, dopo le polemiche, da Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia e dalla lista civica “Noi con Pietro Zanantoni”.

L’intervista completa sul Giornale di Monza in edicola da oggi, martedì 16 aprile.

Maria Fiorito punta al “bis”

Tempo di presentazioni anche per le quattro liste che appoggiano la corsa del sindaco uscente Maria Fiorito. Al suo fianco ci sono infatti, oltre al Partito Democratico, anche le civiche “Muggiò partecipata”,  “Democratici civici” dell’assessore Michele Testa e “Insieme per Muggiò” coordinata dal vicesindaco Elisabetta Radaelli.

I Cinque Stelle puntano sulla novità

Il Movimento 5 Stelle sabato ha sciolto le riserve, comunicando il nome del suo candidato sindaco. Sarà il 44enne Cristian Iucolino, muggiorese da 13, l’uomo di punta del partito di Beppe Grillo. Impiegato in un’azienda in Provincia di Como è in corsa per le Amministrative del 26 maggio per la poltrona più importante di Villa Casati.

Leggi anche:  La campagna elettorale di Salvini fra pompieri, code e selfie

© RIPRODUZIONE RISERVATA