Elezioni politiche 2018, Maurizio Lupi: “Anche il sottoscritto dovrà spero candidarsi”.

Elezioni politiche 2018: Lupi in campo

La discesa in campo di Maurizio Lupi alle prossime elezioni politiche è stata confermata ieri sera, lunedì, all’Antico ristorante di Canonica di Triuggio (Mb), nel corso della cena natalizia organizzata dalla fondazione “Costruiamo il futuro”, di cui è presidente l’onorevole, leader di Alternativa Popolare.

Lupi: “Torniamo nel centrodestra…”

Parentesi governativa quasi conclusa, si guarda avanti. “Ma di politica non dite niente? – ha preso il microfono Lupi durante la serata – Eh, no semplicemente perché ci rivedremo l’anno prossimo, sarà un anno importante, decisivo per il nostro Paese: anche il sottoscritto dovrà spero candidarsi. In questi giorni, tra oggi e domani, stiamo facendo la nostra direzione nazionale… ovviamente ci sono delle scelte importanti da fare. L’azione di Governo si chiude con questa legge di Bilancio: io credo che sia assolutamente giusto, una volta dato il proprio contributo, tornare agli elettori con la propria storia e con la propria identità. Questo dev’essere il connotato di una persona che fa politica”.

Leggi anche:  Bonus famiglia, dalla Regione pronti due milioni di euro

“…per dar forza al centro”

“Quindi noi torneremo e ci presenteremo alle prossime elezioni nella coalizione tradizionale che ci ha sempre visto schierati, cioè quella del centrodestra. Cercando di costruire una forza di centro, che crediamo possa dare un futuro al nostro Paese. E’ una scelta che faremo tutti insieme, ci troveremo nei luoghi opportuni: la Fondazione nasce da me e da tanti amici e durante l’anno facciamo moltissime cose, come avete visto, ma è anche aiutarsi per dare il proprio contributo per il bene del Paese”.

Nella stessa serata

Applausi all’ex sindaco Mazza nella prima uscita pubblica dopo gli arresti domiciliari