Aggiornamento delle 2.35

Venti sezioni su 39 scrutinate: Ilaria Cerqua è in testa con il 38,34 per cento dei voti. Seguono Alberto Rossi al 36,06, Carlo Mariani al l’11,48, Tiziano Mariani al 9,59, Simone Crinò al 2,53 e FrancescoFormemti all’ 1,98.

L’intervista a Ilaria Cerqua.

Aggiornamento delle 2.20

Su 16 sezioni scrutinate su 39, Ilaria Cerqua (centrodestra) è al 38,45 per cento mentre Alberto Rossi (centrosinistra) è al 36,57 per cento.

L’intervista ad Alberto Rossi

Aggiornamento delle 2

Il commissario straordinario, Giorgio Zanzi, segue in sala civica “Gandini” lo scrutinio in un clima di grande attesa per comprendere la “forbice” fra il candidato del centrodestra e l’avversario del centrosinistra. Scontato il ballottaggio, l’ago della bilancia sarà l’elettorato che ha scelto le liste civiche di Carlo Mariani (Ripartiamo Insieme) e Tiziano Mariani (Noi per Seregno). In sala “Gandini” è appena arrivato il candidato sindaco Alberto Rossi con il segretario citttadino del Pd Antonio Colzani e i militanti Dem. Per il momento nessun candidato sindaco rilascia dichiarazioni in attesa di dati meno provvisori.

Aggiornamento alle 01.40

Secondo i dati del Viminale, Ilaria Cerqiua, candidato sindaco del centrodestra, è al 39,23, e Alberto Rossi, lo sfidante del centrosinistra, è al 35,79.

Aggiornamento alle 01.20

Secondo i dati del Viminale, si riduce fortemente lo scarto tra Ilaria Cerqua e Alberto Rossi dopo lo scrutinio di 8 sezioni: la prima si attesta al 38.96 per cento, il secondo al 36,22 per cento. Confermata la terza posizione per Carlo Mariani, davanti a Tiziano Mariani.

Aggiornamento alle 01.12

I dati del Viminale, relativi  a 4 sezioni su 39: Ilaria Cerqua è al 42,02 per cento, Alberto Rossi al 33,90, Carlo Mariani al 10,76,  Tiziano Mariani al 7,95, Francesco Formenti al 2,70 Simone Crinò al 2,65. Lega primo partito al 28 per cento, Pd al 18 per cento, Ripartiamo Insieme (11), Scelgo Seregno e Forza Italia al 9.

Aggiornamento alle 00.59

In sala civica “Gandini” presenti anche il commissario cittadino della Lega Cristian Invernizzi, il capolista della Lega Edoardo Trezzi e il candidato consigliere Gabriella Cadorin.  Dato definitivo al seggio 21: 192 voti a Cerqua, 163 a Rossi. Nella sezione 9 Rossi in sorpasso con 196 preferenze su Cerqua, che si ferma a 142 voti. Nella sezione 17 Rossi ha ottenuto 118 voti e Cerqua 215.

Leggi anche:  Oktoberfest in Brianza, undici giorni di eventi e ottima birra

Aggiornamento alle 00.35

Secondo le prime informazioni raccolte, al seggio 21, presso la scuola Cadorna, sarebbe in vantaggio Alberto Rossi su Ilaria Cerqua anche se il dato è ancora provvisorio. Intanto in sala civica “Gandini” è arrivato anche Francesco Formenti, candidato sindaco di Lombardia Indipendente.

Aggiornamento delle 00.25

Il candidato sindaco del centrodestra (Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega), Ilaria Cerqua, ha appena fatto capolino in sala civica “Monsignor Gandini”, accompagnata dall’ex assessore Gianmario Alioli. Secondo i primi dati dalle sezioni, lo scarto tra i due candidati del centrodestra e del centrosinistra, Cerqua e Rossi, sarebbe tra il 6 e il 7 per cento. Alla sezione 20, 170 preferenze per Cerqua, 151 per Rossi.

Aggiornamento delle 00.05

Al seggio 19 (alle scuole Cadorna): 573 votanti, 230 preferenze per Ilaria Cerqua (40 per cento), 190 per Alberto Rossi (33 per cento), 72 per Carlo Mariani, 46 per Tiziano Mariani, 13 per Francesco Formenti e 12 per Simone Crinò.

L’affluenza alle 23 è del 50,52 per cento

Alle 19 aveva votato il 38,35 per cento degli elettori mentre a mezzogiorno si erano recati alle urne solo 16 aventi diritto su 100 (5.972 votanti su 36.317 elettori). Nella precedente tornata amministrativa, quella del 2015, l’affluenza definitiva si era attestata al 51 per cento degli elettori. Nelle 39 sezioni sono in corso le operazioni di spoglio delle schede.

Prime indiscrezioni dai seggi

Dalle prime informazioni trapelate dai seggi elettorali in vantaggio ci sarebbe Ilaria Cerqua, candidata del centrodestra (Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega), davanti ad Alberto Rossi del centrosinistra (Pd, Scelgo Seregno e Cambia Seregno).