Elezioni Seregno, in autonomia l’ex segretario locale della Lega si candida a sindaco. L’annuncio in una conferenza stampa.

Il dissidente della Lega si candida a sindaco

Elezioni Seregno, clamoroso. In autonomia l’ex segretario locale della Lega, Davide Vismara, sfida il Carroccio e si candida a sindaco. L’annuncio ieri sera in una conferenza stampa nella quale Vismara, che guida un gruppo di militanti in dissenso con il Carroccio, ha offerto la propria disponibilità ad essere candidato alle prossime elezioni amministrative. 

Davide Vismara: “Ci vuole un taglio netto con il passato”

“Siamo qui per metterci la faccia e portare avanti le istanze della Lega, nel rispetto della magistratura” ha spiegato l’ex segretario, che chiede al suo partito di dare un taglio al passato e, soprattutto, di prendere le distanze da chi è coinvolto nelle inchieste della Procura di Monza.

L’ex segretario: “Rispetto per la magistratura”

“Non siamo giustizialisti, ma nel dubbio ci si mette da parte” il commento di Vismara con riferimento agli indagati. Intanto il partito sta valutando l’ipotesi di un’espulsione per l’ex segretario cittadino del Carroccio, che fa parte anche del direttivo provinciale.  Un ampio servizio sul Giornale di Seregno in edicola questa settimana con lo scenario in vista del voto amministrativo del 10 giugno. 

L’intervista a Davide Vismara

 

Leggi anche:  Bufera sui 20mila euro spesi dal Comune per un dipinto