Gazebata questa mattina a Biassono a sostegno del vicepremier Matteo Salvini.

Gazebata a sostegno di Salvini

I leghisti sono scesi in campo a raccogliere firme contro la campagna denigratoria nei confronti del vicepremier. “Come sezione di Biassono siamo scesi anche noi in piazza per difendere il nostro Ministro dell’Interno che rischia dai 3 ai 15 anni di reclusione per aver fatto quanto ha promesso in campagna elettorale, ovvero fermare l’immigrazione clandestina – spiega il responsabile organizzativo, Stefano Casiraghi con il segretario Flavio Cazzaniga – È un attacco senza precedenti a un Ministro e per questo abbiamo deciso di scendere in piazza a difenderlo. Diciamo a Matteo Salvini di non mollare. In 3 ore abbiamo raccolto 110 firme, risultato fantastico che dimostra quanto la gente ci sostiene”.