Il Movimento 5 Stelle di Villasanta scioglie le riserve e ufficializza il proprio candidato sindaco. Negli scorsi giorni si erano rincorse voci che il candidato potesse essere Rita Mondello, invece i pentastellati hanno virato su Nicola Ganino.

Il Movimento 5 Stelle di Villasanta scioglie le riserve: ecco il candidato sindaco

Dopo l’ufficializzazione della ricandidatura di Luca Ornago per il suo secondo mandato ora si aggiunge la candidatura del Movimento 5 Stelle con Nicola Ganino.

Nato a Milano, a vent’anni Ganino si trasferisce a Monza con la famiglia, per poi trasferirsi da solo a Villasanta. Qui scopre una dimensione più raccolta e tranquilla, senza smettere di intrecciare rapporti personali con la città per motivi di studio e lavoro. Studi classici alle superiori, lavori vari durante gli studi, passione per la storia, di professione architetto, libero professionista.

Vorrei far emergere Villasanta dalla desertificazione sociale di un abitato sempre più dormitorio e isola residenziale, dare un valore aggiunto che non si limiti solo al “ Parco”  – ha detto Ganino. Amministrare una città o un piccolo centro dovrebbe essere uno slancio di idee, un po’ come quando si era piccoli e si costruivano i castelli di sabbia, il mio passatempo preferito. Vorrei iniziare di nuovo a pensare con la libertà di un bambino, con il mondo davanti di un adolescente e con la breve esperienza di un quarantenne”.

Leggi anche:  Strategia per la Macroregione alpina: la presidenza passa alla Lombardia

L’avvicinamento al M5S

Nicola Ganino si avvicina al M5S quattro anni fa, affascinato dalla modalità partecipativa che mette le singole persone in atto nelle scelte, attraverso una rete di supporto. Ma anche dalla “visione reale sull’ambiente, che crede nelle opere pubbliche utili e non nelle cattedrali nel deserto, dalla dignità umana attraverso un reddito che dia la forza alle persone di poter cercare lavoro, da una visione con l’uomo al centro e non la finanza”.

Le altre candidature

A fine gennaio era già stata ufficializzata anche la candidatura del centrosinistra alle prossime comunali: a guidare la coalizione sarà infatti il sindaco uscente Luca Ornago.

Nessuna novità di rilievo in casa centrodestra, anche se il più papabile per la poltrona di sindaco sembra essere una vecchia conoscenza della politica locale: il leghista Emilio Merlo.