E’ stato approvato oggi all’unanimità in Regione Lombardia   un importante ordine del giorno,  di cui è primo firmatario il consigliere  regionale  dem lecchese Raffaele Straniero, in cui si impegna la Giunta Regionale ad istituire entro giugno 2019 un gruppo di lavoro con ANAS e con gli enti territoriali interessati per programmare una serie di interventi urgenti e puntuali sulla Statale 36. Si tratta di progetto che hanno l’obiettivo di  risolvere le situazioni più critiche dal punto di vista della sicurezza stradale. Come è noto, la SS 36 è stata definita dall’ACI la strada extraurbana più pericolosa d’Italia.

LEGGI ANCHE 

La Statale 36 è la strada la più pericolosa d’Italia I DATI

La Statale 36 è la strada più trafficata al nord

Il Pirellone in campo per riqualificare la Statale 36

“Nello stesso ordine del giorno- sottolinea Straniero- si guarda anche alla necessità di una riqualificazione di questa importante arteria, davvero nevralgica per il sistema infrastrutturale lombardo  che diventerà ancora più strategica in vista delle Olimpiadi 2026. Per questo  il Consiglio ha impegnato la Giunta ad individuare, sempre d’intesa con ANAS e gli Enti territoriali coinvolti, le opere necessarie per la sua  riqualificazione  con le modalità di reperimento delle risorse ed un crono programma degli interventi.  E’ un risultato davvero importante a livello politico. Ora bisogna  impegnarsi su questo fronte, guardando al presente ed anche al futuro, perché la SS36 deve divenire una strada sicura e scorrevole”.