Iva Zanicchi “Ho votato Pd. Ora faccia un governo con il M5S, sarebbe più di sinistra”. La nota cantante, ex eurodeputata di Forza Italia, ha parlato ai microfoni di Rai Radio1.

Iva Zanicchi: “Ho votato Pd. Vado sempre con i più deboli”

Alle ultime elezioni ho votato Pd. L’ho fatto perché li vedevo in difficoltà. Io sono una mamma, una nonna e vado sempre con i più deboli”. Così la nota cantante Iva Zanicchi, da anni residente a Lesmo, ha parlato ai microfoni di Rai Radio1, durante la trasmissione Un giorno da Pecora. Le rivelazioni dell’aquila di Ligonchio (questo il suo soprannome) non sono proprio scontate visto che nella sua carriera politica è stata eurodeputata del Popolo della Libertà dal 2009 al 2014 e ha corso con Berlusconi in altre due elezioni europee.

“A Berlusconi non l’ho detto… non me ne frega”

La ex europarlamentare di Forza Italia non avrebbe informato Il Cavaliere Silvio Berlusconi della sua scelta: “Non glielo ho detto, non me ne frega” ha spiegato durante la trasmissione radiofonica dove ha anche dato un parere sul Movimento 5 Stelle: “Non li voto neanche per idea. Qualcuno in famiglia ha osato dirmi che aveva votato M5S…Mio genero e mio nipote”.

Leggi anche:  Bufera sui 20mila euro spesi dal Comune per un dipinto

“Ora un governo Pd-M5S”

Poi auspica un Governo Pd – M5S: “Per me è l’unica strada, dal primo giorno, sarebbe un governo più di sinistra”. E così invita l’ex premier Renzi, che nei giorni scorsi ha escluso questa ipotesi, a ripensarci: “Lo ha detto in tv, magari alla direzione dirà altre cose”.

Infine un’altra battuta su Renzi:”Dovrebbe tornare ad Arcore, parlare con Berlusconi e diventare leader di Forza Italia, così almeno scappa da quel misero 10% che ha”.