L’Italia che resiste, l’evento a Monza. L’iniziativa si è svolta oggi, sabato 2 febbraio 2019, in piazza Trento e Trieste. I partecipanti hanno dato vita a una simbolica catena umana attorno al municipio.

L'Italia che resiste, l'evento a Monza

L’Italia che resiste

L’evento, come annunciato nei giorni precedenti dagli organizzatori, si è svolto oggi, sabato 2 febbraio 2019, poco dopo le 14 nel cuore della città di Teodolinda, in piazza Trento e Trieste. I partecipanti si sono dati appuntamento ai piedi del municipio per dar vita a una simbolica catena umana attorno al palazzo. Il tutto, come spiegato nell’annuncio dell’iniziativa “per resistere alle scelte inumane di chi vorrebbe lasciare morire in mare coloro che scappano da guerra, fame e povertà”. Molti i volti noti della scena politica monzese. Primo tra tutti l’ex primo cittadino Roberto Scanagatti. Poi il consigliere comunale Francesca Pontani. Ma anche l’ex sindaco Michele Faglia. Martedì sul Giornale di Monza tutti gli approfondimenti e le interviste dei protagonisti dell’iniziativa. La manifestazione “L’Italia che resiste” si è tenuta in quasi trecento piazze da Nord a Sud.

Leggi anche:  Ecco 'Più Europa Brianza': intervista a Benedetto Della Vedova - FOTO