Anche il senatore Roberto Rampi del Partito Democratico al convegno internazionale “Free Iran” di Parigi.

A Parigi il convegno internazionale “Free Iran”

A Parigi il dodicesimo convegno internazionale “Free Iran The alternative”, durante il quale sono stati commemorati i prigionieri uccisi durante il massacro del 1988. Nella delegazione italiana era presente anche il senatore vimercatese Roberto Rampi, ex deputato ed ex vicesindaco. Al convegno anche le delegazioni di  Belgio, Algeria, Giordania, Marocco, Siria, Arabia Saudita, Yemen,Stati Uniti, Francia, Canada, Messico, Germania, Albania, Polonia,  Romania, Estonia, Slovacchia Kurdistan e altri Paesi. L’obiettivo dei partecipanti è  chiedere il rispetto dei diritti dell’uomo, la difesa della libertà e il ripristino di sistemi democratici con elezioni popolari, oltre alla fine di ogni collaborazione con qualsiasi forma di terrorismo nel paese iraniano.

L’onorevole Rampi: “La libertà in Iran è una priorità”

Sulla pagina Facebook il senatore vimercatese Roberto Rampi ha così commentato la sua presenza in terra transalpina: “Oggi ho avuto l’onore di intervenire per la delegazione italiana alla convenzione mondiale della diaspora iraniana. Un’enorme assemblea di popolo che crede nei valori della libertà e dello stato di diritto. Delegati e ospiti da tutti i Paesi del mondo per dire che la libertà in Iran è una priorità per le donne e gli uomini che soffrono in quel Paese ma è un bisogno per le donne e gli uomini del mondo intero”.