Inizia l’era Rivabeni. Prima seduta, ieri sera, per il Consiglio comunale di Mezzago, insediatosi ufficialmente dopo le elezioni dello scorso 26 maggio che ha visto trionfare la lista «Cambia Mezzago» sui rivali di «Mezzago Democratica».

Prime parole da sindaco per Massimiliano Rivabeni, che dopo il giuramento di rito, ha tenuto un breve discorso per salutare tutti i consiglieri e i moltissimi cittadini intervenuti per l’occasione in una gremita sala consiliare.

“Confermo il mio impegno per tutti i cittadini di Mezzago – ha sottolineato il primo cittadino – La nostra sarà un’Amministrazione dedicata all’ascolto, all’accoglienza, alla partecipazione, alla trasparenza, alla comunicazione e all’attenzione verso i bisogni delle persone. Ereditiamo un paese con i conti economici solidi e di questo ringraziamo i nostri predecessori. Le nostre scelte relative a investimenti saranno guidate dalla necessità e dall’urgenza di rispondere ai bisogni dei cittadini. Colgo l’occasione per ringraziare il comandante Alessandro Benedetti e gli agenti del corpo di Polizia locale Brianza Est per la professionalità e la dedizione con la quale compiono il proprio dovere ogni giorno. Ho condiviso con il nuovo sindaco di Bellusco la volontà di proseguire nella costruzione del nuovo ente dell’Unione per garantire l’efficienza dei servizi comunale e avere una visione unitaria di sviluppo del territorio. Auguro infine che in questo Consiglio comunale si possa creare uno spirito di collaborazione reciproca e proficua nel rispetto di tutti i suoi componenti e dell’interesse della comunità che siamo chiamati ad amministrare. Auguro quindi a tutti un buon lavoro. Grazie a tutti”.

 

Il giuramento del sindaco Massimiliano Rivabeni

 

Il pubblico presente all’insediamento del Consiglio comunale

Presentata anche la Giunta

Nessuna sorpresa per quanto riguarda la nomina della Giunta. Come già anticipato sull’edizione del Giornale di Vimercate in edicola da martedì, infatti, gli assessori scelti da Rivabeni sono Lorenzo Macchiavelli (vicesindaco, deleghe a Servizi sociali, Servizi alla persona, Pari opportunità, Integrazione e Gemellaggi), Attilia Visconti (Urbanistica e Sviluppo Sostenibili), Carlo Severgnini (Pubblica amministrazione, Cultura e Associazionismo) ed Elisa Passoni (assessore esterno a Politiche giovanili, Sport e Tempo libero). Gianluca Biffi è invece il capogruppo di maggioranza.

Leggi anche:  Un cartellone satirico divide Concorezzo
La nuova Giunta

Parola alla minoranza

La minoranza di Mezzago Democratica sarà rappresentata da Giorgio Monti, Paola Solcia, Saturnino Stucchi ed Elisa Asnaghi.

“Le elezioni hanno deciso che per la nostra lista è tempo di fare opposizione, rappresentando al meglio tutti i cittadini – l’intervento dell’ex sindaco Monti – In questo luogo abbiamo costruito servizi e opere di qualità e una comunità contenta e vivace, senza rinunciare al perseguimento del bene comune. Abbiamo dato vita al progetto dell’Unione dei Comuni con Bellusco a cui continueremo a contribuire come sempre fatto finora e colgo l’occasione per augurare a tutto il personale di proseguire al meglio nel loro lavoro. Per noi è un nuovo inizio: nulla è finito il 26 maggio. Il progetto costruito in questi anni verrà portato avanti qui, esercitando al meglio la funzione di indirizzo e controllo che ci spetta, e fuori di qui, presidiando e valorizzando tanti luoghi sociali che abbiamo contribuito a costruire. Porgo infine un sincero augurio a tutti e per tutti al servizio della nostra comunità”.

La minoranza di Mezzago Democratica

 

Eletti i membri dell’Unione

Nel consiglio dell’Unione dei Comuni con Bellusco, che entrambi gli schieramenti hanno confermato di voler sostenere, entreranno in quota di maggioranza: Massimiliano Rivabeni, Alessandro Scarcella, Fausto Cattaneo e Gianluca Biffi; per la minoranza: Giorgio Monti e Paola Solcia.