Nando Vertemati, capogruppo di “Bernareggio bene comune” ha comunicato ufficialmente di non candidarsi alle prossime elezioni politiche.

La decisione degli ultimi giorni

Dopo annunci e tentativi di presentarsi fino all’ultimo alle elezioni Fernando Vertemati ha annunciato che lui e la sua lista «Bernareggio bene comune» non saranno presenti alle prossime Amministrative del 26 maggio. L’esponente socialista quindi, ex sindaco negli anni Novanta, esce quindi di scena dopo una vita a pane e politica.

«Abbiamo avuto una serie di problemi e abbiamo quindi deciso di non presentare la lista – ha spiegato Vertemati – Non è certo un dramma: noi siamo sereni perché quello che potevamo fare lo abbiamo fatto e ora parteciperemo alle prossime elezioni come cittadini e come attenti osservatori dei programmi che presenteranno i due candidati in lizza».

La ricerca dei candidati

Nelle scorse settimane Nando Vertemati era alla ricerca dei candidati da inserire in una lista da lui capeggiata per potersi presentare. Dopo cinque anni di opposizione con la sua presenza ad ogni Consiglio comunale, Vertemati aveva chiesto a nome del Partito socialista e della lista civica che rappresenta, di poter dialogare con «Bernareggio per tutti» e con il sindaco Andrea Esposito: una richiesta a cui era seguita una risposta negativa da parte della maggioranza che, dopo cinque anni di scontri con Vertemati, aveva deciso di continuare da sola. L’ex sindaco aveva quindi tentato per alcune settimane di proseguire in solitaria, come cinque anni fa. Impresa che, però, non è riuscita.

«Una Decisione presa con grande serenità e che non ha nulla a che fare con screzi interni».

Martedì in edicola l’intervista completa sul Giornale di Vimercate sfogliabile anche online su pc, tablet e smartphone.