La campagna elettorale di Più Europa in vista del voto per il rinnovo del Parlamento europeo della prossima primavera toccherà anche la Provincia di Monza e Brianza. L’appuntamento è per domenica a Lissone.

Più Europa domenica a Lissone

Nella mattinata di domenica, a partire dalle 10.30, i militanti brianzoli del partito fondato da Emma Bonino e guidato da Benedetto Della Vedova saranno davanti al centro commerciale Esselunga e al punto vendita Leroy Merlin di Lissone lungo la Statale Valassina.

Al via la raccolta firme contro la proposta di legge del Governo per la chiusura domenicale di supermercati, centri commerciali e punti vendita.

Le chiusure forzate di negozi e centri commerciali 34 giorni l’anno – hanno spiegato gli organizzatori del gruppo Più Europa Monza e Brianza – Porteranno a 40mila posti di lavoro in meno, un calo del 12% del fatturato, meno consumi, meno reddito e meno libertà di scelta per i consumatori. In un momento di recessione, questa misura rischia di essere il colpo di grazia alla nostra economia, a livello locale e nazionale.

L’iniziativa di domenica a Lissone fa parte della mobilitazione #LiberaSpesa che il movimento ha lanciato su scala nazionale contro la proposta del Governo guidato dal premier Giuseppe Conte.

Leggi anche:  In bicicletta contromano, travolti da un'auto FOTO e VIDEO

© RIPRODUZIONE RISERVATA