Elezioni Regionali 2018 | Il Presidente della Provincia di Monza e Brianza Roberto Invernizzi, anche per conto del Consiglio provinciale, scrive ad Attilio Fontana, neo Presidente di Regione Lombardia.

Elezioni Regionali 2018 | Invernizzi e gli auguri a Fontana

Roberto Invernizzi scrive ad Attilio Fontana. Ecco il testo integrale.

“Negli ultimi anni gli Enti Locali, in particolare le Province, hanno attraversato una fase molto critica che non ha permesso a noi amministratori di svolgere al meglio il nostro ruolo al servizio del bene pubblico dovendo sempre mettere davanti ai bisogni dei nostri territori l’esigenza di fare quadrare i rosicati bilanci. Sono convinto che, grazie alla Sua esperienza maturata prima come Sindaco di un importante Comune e poi come Presidente dell’Associazione dei Comuni della Lombardia, abbiamo la possibilità, noi amministratori locali, di trovare in Lei un interlocutore che conosce bene le difficoltà del nostro lavoro quotidiano anche per restituire
valore alle istituzioni”.

Trasporto pubblico locale e pedemontana i nodi da sciogliere

“Sul tavolo ci sono già molte partite aperte e tutte richiedono soluzioni urgenti: mi riferisco in particolare al trasporto pubblico locale e al nodo di Pedemontana che necessità di essere sciolto al più presto anche per poter affrontare, a catena, tante altre problematiche relative al sistema delle strade provinciali della Brianza, e non solo”.

Leggi anche:  Pedemontana lombarda Braga (Pd) e Butti (FdI) dicono la loro

“Affrontare insieme le problematicità”

Nell’augurare un buon lavoro al Presidente e a tutti i rappresentanti della Brianza neoeletti nel Consiglio regionale conclude: “Aldilà delle diverse appartenenze, tutti gli eletti dimostrano di avere preparazione, competenza e professionalità. Sono sicuro che anche attraverso la loro voce potremmo affrontare insieme le problematicità che ci stanno più a cuore per trovare quelle soluzioni che vanno nella direzione del bene di questa terra che, con le sue imprese e con il suo saper fare, contribuisce a rendere la Lombardia la Regione dell’eccellenza”.