Quasi 2 milioni di euro per la messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici e strade. Anche la Brianza beneficerà dei fondi liberati ieri, 10 gennaio, con un Decreto del Ministero dell’Interno, guidato dal vicepremier leghista Matteo Salvini LEGGI QUI

Contributi per 23 Comuni della Brianza

I contributi ai 23 Comuni della Brianza saranno destinati a investimenti per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifìci pubblici e patrimonio comunale e ammontano complessivamente a 1.800.000 euro, sui 394.490.000 stanziati dal Governo

“Dalle parole ai fatti”

“Dalle parole ai fatti non è uno slogan, ma è il modo concreto di lavorare che ci siamo dati a Roma, portando anche al Governo l’attenzione per gli enti locali che le Regioni amministrate dalla Lega hanno sempre avuto – ha commentato il deputato concorezzese della Lega, Massimiliano Capitanio – Sono contento che ci siano tanti Comuni brianzoli tra i beneficiari dei 400 milioni stanziati dal vicepremier Salvini. Un ulteriore segnale di attenzione al territorio dopo i 900 milioni stanziati per portare la metropolitana a Monza e dopo i 20 carabinieri in più inviati sul territorio. Non dimentichiamoci dei fondi per sostenere gli alunni disabili nelle nostre scuole e tanti segnali di attenzione che non fanno notizia ma arrivano direttamente nelle nostre case”.

A chi andranno i soldi?

Nel dettaglio il provvedimento varato dal Governo prevede un contributo da 100mila euro a favore dei Comuni di Agrate Brianza, Arcore, Bernareggio, Besana, Biassono, Bovisio Masciago, Carate Brianza, Concorezzo, Cornate d’Adda, Lentate sul Seveso, Usmate Velate, Varedo e Villasanta. Cinquantamila euro invece saranno assegnati a Aicurzio, Burago di Molgora, Camparada, Correzzana, Mezzago, Renate, Roncello, Ronco Briantino, Sulbiate e Veduggio con Colzano.

Leggi anche:  L'ex assessore al Bilancio ed ex lumbard Sergio Confalone si candida a sindaco di Trezzo

Altri comuni riceveranno 40mila euro

Ecco l’elenco dei comuni che riceveranno 40mila euro: Aliate, Barlassina, Bellusco, Briosco, Busnago, Caponago, Carnate, Cavenago, Ceriano, Cogliate, Lazzate, Lesmo, Macherio, Misinto, Ornago, Sovico, Triuggio, Vedano e Verano.