Silvio Berlusconi e la lettera che commuove per i 50 anni del figlio Pier Silvio. L’intera famiglia si è riunita a Cannes per i festeggiamenti.

Silvio Berlusconi e la lettera che commuove per i 50 anni del figlio Pier Silvio

Una lunga lettera di ben cinque pagine per i cinquant’anni del figlio Pier Silvio. E’ quella che ha scritto Silvio Berlusconi e che è stata pubblicata in esclusiva dal settimanale “Chi” a pochi giorni dal suo compleanno (28 aprile).

“Mi sembra davvero impossibile che così tanto tempo sia passato da quando ti tenevo tra le braccia da piccolo e da quando giocavo con te godendomi la tua bellezza, la tua simpatia, la tua allegria”, ha scritto Berlusconi al figlio che ha compiuto 50 anni e che in questi giorni sta festeggiando insieme alla famiglia al completo il suo anniversario di mezzo secolo.

“Da allora – prosegue nella lettera Silvio Berlusconi – tanto tempo è passato, ma quei ricordi e quelle immagini sono sempre rimaste nel mio cuore. E ancora oggi quando il lunedì entri nella sala da pranzo e vieni a baciarmi, si rinnova ogni volta l’emozione di allora”.

Leggi anche:  Play off Monza-Fermana, i timbri di Marchi e Reginaldo sui pass per il 2° turno

Emozioni e sentimenti dunque ma anche congratulazioni nei confronti del figlio Pier Silvio, per come ha gestito e ancora oggi porta avanti il gruppo Mediaset.

“Mi hai sostituito alla guida della televisione come nessun altro avrebbe saputo fare. Sono un padre orgoglioso, molto orgoglioso di avere un figlio come sei tu”.

Il ricovero di pochi giorni fa

Berlusconi lo ricordiamo è reduce da un ricovero in ospedale, al San Raffaele, dove il 30 aprile era stato ricoverato e operato per un’occlusione intestinale.