Stazione di Lissone: una settimana da incubo per 8mila pendolari. Dopo la lettera del sindaco Concetta Monguzzi, è arrivata la risposta di Trenord.

Stazione di Lissone: ritardi e cancellazioni

Trenord in una lettera trasmessa al primo cittadino ha risposto ai reclami espressi a seguito dei disservizi registrati a inizio ottobre lungo la tratta che collega la città con Sesto San Giovanni e Milano.

Nella settimana dall’1 al 5 ottobre, il servizio mattutino è stato molto deficitario, principalmente a causa di guasti occorsi ai nostri treni. Esprimiamo le nostre scuse, assicurando la massima attenzione per il futuro.

Queste le parole dei vertici dell’azienda che si occupa del trasporto ferroviario regionale. Il sindaco ha chiesto ugualmente di convocare un tavolo sovracomunale per parlare del tema.

Ribadisco l’importanza di convocare, da parte di Regione Lombardia, un tavolo di lavoro che coinvolga anche i Comuni di Muggiò, Desio e Seregno, altre realtà coinvolte dai disservizi della tratta.

La notizia sul Giornale di Monza in edicola oggi, 16 ottobre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA