Sicurezza a 360 gradi, maggiore cura del territorio, più attrattività. Senza dimenticare i temi della famiglia e dell’ambiente. Sono questi i cavalli di battaglia del 57enne Massimo Casiraghi, esponente di Forza Italia e candidato sindaco per il centrodestra alle elezioni del 26 maggio. Casiraghi, ricordiamo, nella sua corsa alla poltrona di sindaco è sostenuto da Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia e dalle civiche Nuova Villasanta e Movimento Civico per le Famiglie.
La presentazione ufficiale dell’ex assessore alla Cultura e Pubblica istruzione della Giunta di centrodestra guidata da Emilio Merlo è avvenuta giovedì pomeriggio della scorsa settimana al bar Verdi di via Mazzini.

Accanto a Casiraghi anche Merlo, Ubiali e Greco

Al tavolo d’onore, oltre a Casiraghi, c’era l’ex sindaco Merlo, Antonio Ubiali per la civica Nuova Villasanta e Daniela Greco, leader del Movimento Civico per le famiglie oltre ai big della politica; il forzista Fabrizio Sala, vicepresidente di Regione Lombardia, e il senatore della Lega Emanuele Pellegrini. Dunque centrodestra unito con l’obiettivo di sconfiggere la coalizione di centrosinistra guidata da Luca Ornago, il Movimento 5Stelle di Nicola Ganino e la federazione «Grande Nord» (novità dell’ultima ora, che potrebbe candidare a sindaco il responsabile cittadino Andrea Mandelli).

“Non avrei mai pensato di diventare candidato sindaco”

“Sono molto emozionato e felice per questa nuova esperienza e mai avrei pensato di diventare candidato sindaco del centrodestra – ha sottolineato Casiraghi – Posso dire di avere una lunghissima esperienza di carattere politico dato che ho iniziato come consigliere comunale a Monza nel 1983. Stiamo definendo le ultime linee del programma, che avrà due punti molto importanti: la sicurezza, intesa a tutto tondo, ovvero non solo prevenire atti criminosi ma anche nell’ambito della circolazione veicolare e del lavoro. Ma un occhio di riguardo ci sarà anche per una politica attenta ai bisogni delle famiglie e dei cittadini villasantesi. L’altro punto riguarda la cura del territorio, non solo una gestione di carattere urbanistico ma anche una cura di quelli che sono i punti problematici: più attenzione per il verde, l’asfaltatura, la manutenzione di stabili di proprietà del Comune, valorizzazione di patrimonio comunale e tutto ciò che ha che fare con l’arricchimento culturale e rappresenta una grande attrattiva per Villasanta”.

Casiraghi è un ex militante di Alleanza Nazionale

Casiraghi, ricordiamo, prima di approdare a Forza Italia, militava nelle fila di Alleanza nazionale.
E’ stato consigliere comunale a Monza dal 1983 al 1988 e dal 1990 al 1993. Nel 2004 l’approdo a Villasanta nella «Lista Viviamo Villasanta».
Il capogruppo della Lega Merlo ha descritto il suo ex assessore come “un’ottima scelta”. Lo slogan scelto è: “Prima i villasantesi”. “Massimo è una persona seria – ha aggiunto Ubiali – Guarderemo alle reali necessità dei villasantesi e diremo basta la consumo di suolo”.
Soddisfatta anche Daniela Greco: “Anche i temi della famiglia saranno centrali nella nostra campagna elettorale”.