Aurora Desio battuta all’ultimo secondo da Vicenza. Ma quella svista…

Veleno in coda

Non è decisamente l’anno della Rimadesio, che nel turno infrasettimanale contro Vicenza fa, disfa e viene
punita sulla sirena da un abbaglio arbitrale che convalida la tripla del sorpasso dell’ex Quartieri. Il tiro del giocatore vicentino parte infatti abbondantemente oltre il suono della sirena, ma per il duo di direttori di gara è buono. Così, il 70-71 finale sancisce la 13esima sconfitta consecutiva dei bluarancio, sempre più solitari in fondo alla classifica del girone B di serie B nazionale.

La partita

L’Aurora Desio gioca un ottimo primo tempo: i ragazzi di Ghirelli, spinti nel pitturato da Lenti e da Perez e Brown dalla lunga distanza, muovono bene palla, trovano con continuità la via del canestro e difendono forte. Al 20’ i padroni di casa conducono 45-27, ma perdono Tommei, scavigliato da Demartini. Al rientro dagli spogliatoi l’Aurora perde la bussola, subendo la verve di Quartieri e del giovane Rigon: al 30′ è +6 per i bluarancio. Perez ridà 8 punti di vantaggio ai suoi (59-51), ma Desio continua a sprecare e Vicenza continua a mangiare punti. A 19” dal termine due liberi di Giacomelli fissano il 68-64. Il fallo sistematico dei veneti però paga dividendi, perché l’Aurora non difende a dovere e consente a Quartieri di provare il tiro della vittoria. Tiro che va a bersaglio, ma che parte dopo la sirena. E che fa imbufalire l’ambiente Rimadesio.

Leggi anche:  Bellissima Saugella: è semifinale Scudetto

Il tabellino

Rimadesio – Tramarossa Vicenza 70-71
Parziali: 21-10, 24-17, 10-22, 15-22)
Aurora Desio: Perez 15 (4/8, 2/9), Lenti 14 (5/8, 0/0), Brown 12 (3/7, 2/3), Fiorito 10 (0/4, 2/5),  Giacomelli 6 (0/2, 1/5), Tommei 5 (0/1, 1/2), Busetto 5 (1/2, 0/2), Beretta 3 (0/0, 1/4),  Peri,
Torchio, Pesenato. All. Ghirelli.
Liberi 17/29 – Rimbalzi 33 (Lenti 11) – Assist 12 (Busetto 4).
Vicenza: Quartieri 16 (5/8, 2/8), Montanari 11 (1/4, 3/3), Campiello 10 (5/13, 0/1), Conte 10 (4/5, 0/3), Demartini 8 (3/6, 0/2), Campiello 6 (3/7, 0/6), Crosato 5 (2/3, 0/2),  Rigon  5 (2/2, 0/1), Kedzo, Contrino. All. Venezia
Liberi 6/15 – Rimbalzi 49 (Campiello 12) – Assist 15 (Quartieri e Demartini 4)
Arbitri: Barilani e Silvestri di Roma.