Berlusconi Monza Calcio, si va avanti. Possibile incontro entro la fine della settimana

Non è un fuoco di paglia

L’ex presidente del Milan, insieme al fido Adriano Galliani, ha un concreto interesse per il Monza 1912. Le prime voci sulla trattativa hanno scosso il mondo del calcio italiano nella serata di martedì. E le conferme non mancano, tanto che sarebbe previsto un incontro fra Berlusconi e Nicola Colombo, presidente della società biancorossa, entro la fine di questa settimana, probabilmente nell’arcorese Villa San Martino.

Pure Ariedo Braida…

Lo storico dirigente del Milan dei trionfi, ora direttore sportivo del Barcellona, ha ulteriormente confermato la possibilità che Berlusconi-Monza diventi una realtà. Al sito calciomercato.com Braida ha dichiarato: “Senza il calcio non possono stare quei due, lo sapevo. Berlusconi e Galliani hanno fatto tante cose insieme e fanno sempre le cose insieme. Il Monza fa parte della loro vita e Arcore è Monza Brianza”.

Possibilità di sviluppo

Dal canto suo in queste ore Nicola Colombo ha ribadito più volte come in questi anni abbia sempre cercato uno o più sostegni per garantire la crescita della squadra di calcio cittadina. “Certo, uno così varrebbe come mille partner”, ha detto scherzando. E non va dimenticato come la nuova concessione per lo stadio Brianteo (44 anni di durata) e l’ipotetica ristrutturazione completa dell’impianto possano rappresentare un motivo di interesse in più per Berlusconi e Galliani.