Tonfo pesante per Bernareggio, travolta a Piacenza

Serata complicata

Nel turno infrasettimanale, valido per la 21esima giornata di serie B, la Lissone Interni cade pesantemente in casa della Bakery, una delle candidate alla promozione. I Reds speravano di sfruttare il momento di flessione della Bakery Piacenza, reduce da due sconfitte, e proseguire il trend positivo dopo il successo casalingo contro Forlì. Invece i brianzoli devono piegarsi alla forza degli emiliani, secondi in classifica al pari di Crema e grandi candidati al salto di categoria prima dell’inizio della stagione.

La partita

Bernareggio parte bene e fino a metà secondo quarto risponde con autorità alle iniziative dei padroni di casa. Poi però arriva il cambio di ritmo di Piacenza e la gara si spacca: break di 15-5 e Bakery avanti 46-36 all’intervallo. Nella ripresa la Lissone Interni risale fino a -6 grazie alle iniziative di Restelli, Bortolani e Petrosino, ma Piacenza reagisce immediatamente e con un nuovo terrificante parziale arriva fino a +20. L’ultimo periodo è poco più di un allenamento, con le due squadre che svuotano le rispettive panchine e dànno spazio alle seconde linee.

Il tabellino

Bakery Piacenza-Lissone Interni Bernareggio 90-67
Parziali: 18-22, 28-14, 26-17, 18-14.
Piacenza: Pederzini ne, Stanic 15, Rombaldoni, Birindelli 19, Perego 12, Bruno 15, Guaccio 10, Guerra 11, Libè 3, Liberati 5, Bracchi. All. Coppeta.
Bernareggio: Restelli 13, De Bettin 9, Vecerina, Pastori 9, D’Ambrosio ne, Baldini 4, Ruiu 3, Bossola 11, Bortolani 11, Giardini, Petrosino 7. All. Cardani.

Leggi anche:  Tutti gli uomini della Saugella Monza

La classifica dopo le partite della settimana. Cento 40; Piacenza, Crema 32; Lecco, Faenza 28; Vicenza 26; Forlì 22; Desio 20; Padova, Rimini 18; Lugo, Olginate, Bernareggio 16; Reggio Emilia 10; Palermo 8; Alto Sebino 6. Sabato, alle 20.30, Bernareggio se la vedrà con i bresciani di Alto Sebino, ultimi in classifica ma reduci dalla vittoria ottenuta con Desio proprio nell’infrasettimanale.