Vero Volley Monza in scioltezza agli ottavi di Challenge Cup.

A braccetto

I ragazzi di Fabio Soli emulano le ragazze di Miguel Angel Falasca. Così il Consorzio pallavolistico monzese porta due squadre agli ottavi di finale di Challenge Cup. Beretta e compagni hanno bissato il 3-0 della partita di andata regolando con una certa comodità gli estoni del Parnu nella partita di ritorno dei 16esimi di finale che si è giocata alla Candy Arena.

Poche difficoltà

La tenzone con  la squadra baltica è durata 71 minuti ed è stata scandita da tre parziali con relativa storia. Il Vero Volley si è infatti imposto con il punteggio di 25-21, 25-22, 25-19. Detto che la qualificazione era già stata archiviata con il successo dell’andata, ora per i ragazzi di Soli le cose si faranno più complicate. Il tabellone della competizione europea vede infatti la Stella Rossa di Belgrado come prossimo avversario di Monza. La partita valida come andata degli ottavi di finale si giocherà fra il 18 e il 20 dicembre (data da stabilire) nella capitale serba. La sfida di ritorno sarà invece alla Candy Arena, a metà gennaio.

Leggi anche:  Furti in ville, i carabinieri smantellano banda di albanesi

Ora testa al campionato

Chiusa la prima, e vittoriosa, parentesi europea, il Vero Volley tornerà in campo nel fine settimana per la Superlega. L’obiettivo è quello di ritrovare la vittoria, dopo la sconfitta di domenica contro Modena, in una Candy Arena ribollente di pubblico. Monza sarà di scena sabato sera sul campo di Castellana Grotte (Bari), che al momento è ultima in classifica. Una buona occasione quindi per riprendere a macinare punti nella corsa verso i playoff.

Sul Giornale di Monza in edicola e disponibile on line per tutta la settimana ampi servizi dedicati alle due Prime squadre del Consorzio Vero Volley e alle formazioni brianzole impegnate in campionati nazionali e regionali di pallavolo.