Calcio Serie C Monza-Arzachena 1 a 1. E’ finita al 94esimo la partita del Brianteo con un pareggio tutto sommato giusto. Dopo un primo tempo senza emozioni il match si è ravvivato nella ripresa con l’ingresso di Cori e D’Errico. Il Monza più pimpante in avanti però non è riuscito a mantenere la rete del vantaggio siglata da Giudici al 63′, subendo il  gol del pareggio al 75′ con Musto che ha deviato  il pallone dopo una mischia in area. Il mezzo passo falso interno e la concomitante vittoria dell’Alessandria ad Arezzo per 2 a 0 permette proprio ai piemontesi di agganciare i biancorossi e la Giana a quota 34 punti in classifica.

La sala stampa

Zaffaroni: “Nel primo tempo siamo mancati nell’ultimo passaggio. Ma era una partita equilibrata contro un avversario capace di colpire in contropiede. A lungo andare abbiamo creato di più, peccato aver subito il gol in mischia. Considerando i problemi che abbiamo avuto in questo periodo credo che abbiamo fatto una buona gara. Cori e D’Errico non sono entrati dall’inizio perché avevano nelle gambe solo una mezz’ora da giocare. Mi interessava che ritrovassero nuovamente  il campo. Il campionato è lungo non si possono fare forzature, per ora meglio non rischiare”. Su Mendicino: “Ha fatto una grande partita e dal punto di vista della partecipazione si sta inserendo bene. Dal punto di vista tecnico invece ha avuto un paio di palloni che nella seconda parte della partita avrebbe potuto gestire meglio”.

Ponsat, attaccante biancorosso: “Probabilmente il pubblico si aspettava i tre punti ma non è sempre facile. Potevamo vincere, ma all’inizio questa  partita non era così scontata per noi. Noi siamo una squadra equilibrata che gestisce ogni gara e non vuole andare in svantaggio. Da fuori ci si può aspettare di più ma non è così facile”.

Musto, marcatore del gol dell’Arzachena: “Il Monza è una squadra organizzata, per questo abbiamo studiato bene la partita e abbiamo portato via un buon punto. Sul gol sono arrivato in anticipo sul primo palo, poi non l’ho colpita bene, c’è stato un batti e ribatti con il difensore e quindi la rete. Siamo una squadra unita e questo sopperisce al vantaggio degli avversari in alcuni momenti degli incontri”.

In sala stampa non si è visto l’allenatore dell’Arzachena Giorico.

 

90’+4′ finisce la partita

Fischio finale. Finisce 1 a 1 dopo un secondo tempo vivacizzato dall’ingresso di Cori e D’Errico.

Leggi anche:  Nuovo sostegno per le ragazze della BePink

75′ pareggio Arzachena

Segna Musto al termine di una mischia in area nata dopo un corner tirato dalla destra. La partita è ora più vivace.

63′ Gol per il Monza, Giudici

Su un bel corner dalla destra calciato da D’Errico la testa di Giudici sorprende la difesa avversaria insaccando alla destra del portiere. Monza 1, Arzachena 0.

2° tempo dentro Cori e D’Errico, Monza più convinto

Al 58′ Zaffaroni butta nella mischia Cori e d’Errico al posto di Carissoni e Ponsat. Il Monza nei primi 15 minuti della seconda frazione è parso più determinato a cercare la vittoria. Al 48′ mischia in area sarda ma manca la zampata decisiva. Al 57′ Ponsat schiaccia di testa al termine di una bella azione, ma spedisce a lato di Ruzittu.

Fine 1° tempo: 0 a 0

Pareggio giusto tra Monza e Arzachena al termine della prima frazione di gioco. Nell’ultimo quarto d’ora il Monza ha provato a salire rendendosi pericoloso con Mendicino al 33′. Il suo colpo di testa è stato deviato in angolo dalla difesa avversaria. A impensierire Liverani ci ha pensato invece Bartoli dalla sinistra al 43′. Dal suo piede è partito un tiro cross fastidioso che il pipelet biancorosso ha però parato facilmente.

30′: Niente di nuovo al Brianteo

Gioco manovrato da entrambe le parti, senza azioni di rilievo.

15′: fasi alterne di gioco

Il primo quarto d’ora di gioco è trascorso a ritmo lento. Non sono però mancate le incursioni da una parte e dall’altra. Da segnalare al 7′ un bel tiro dalla distanza di Giudici che ha sfiorato l’incrocio alla destra di Ruzittu e due punizioni dai trenta metri, una per parte. Ma nulla di fatto.

Le formazioni

MONZA: Liverani, carissoni, Riva, Guidetti, Mendicino, Trainotti, Caverzasi, Ponsat, Perini, Tentardini, Giudici (A disposizione: Del Frate, Galli, Palesi, Forte, Cori, D’Errico, Negro, Tomaselli, Dogliati, Padula, Romanò, Adorni, all. Zaffaroni)

ARZACHENA: Ruzittu, Piroli, Nuvoli, Vano, Curcio, Sanna, Casini, Bertoldi, Arboleda, Sbardella, Varricchio (A disp. Cancelli, Bonacquisti, Aiana, Peana, Trillò, Taufer, Lisai, Esposito, Cardore, Balsanzeddu, Musto, all. Giorico)

Calcio Serie C Monza-Arzachena il prepartita

Per la truppa brianzola importanti i rientri di Cori e D’Erico che hanno recuperato dai rispettivi infortuni, ancora fuori invece Origlio. Per l’Arzachena che nelle ultime due partite ha battuto Pontedera e Piacenza segnando cinque reti e mantenendo la rete inviolata, l’unica assenza è quella di La Rosa, squalificato. Squadra senza nomi altisonanti, quella di mister Giorico è però un osso duro. Arbitrerà l’incontro il signor Davide Andreini della sezione AIA di Forlì assistito da Carmelo de Pasquale di Barcellona Pozzo di Gotto e Lorenzo Poma di Trapani.