Calcio Serie C Monza-Ternana. Un fatto è certo, se il Monza veramente vuole puntare alla promozione diretta in Serie B per Brocchi c’è molto da lavorare. Oggi contro la Ternana di De Canio, l’undici biancorosso, pur avendo disputato una gara a tratti anche buona, ha però perso per 4 a 1. Più solidi gli umbri, troppo leggeri i biancorossi sia in difesa, sia in attacco. In ogni caso, da apprezzare l’impegno di tutti i giocatori buttati nella mischia dal mister che non ha potuto bagnare con la vittoria l’esordio al Brianteo.

Il tabellino

MONZA (4-3-1-2): 1 Liverani, 5 Riva, 6 Palesi (14 Giorno), 7 Origlio, 25 Adorni (27 Giudici), 23 Negro, 8 Guidetti, 10 D’Errico, 30 Ceccarelli (31 Otelè Nnanga), 32 Iocolano (20 Tomaselli), 11 Reginaldo (A disp. 12 Sommariva, 4 Galli, 16 Brero, 19 Caverzasi, 21 Brignoli,  29 Andreoli) All. Cristian Brocchi

TERNANA (3-5-2): 1 Iannarilli, 13 Fazio, 3 Diakitè,  27 Bergamelli,   6 Lopez;  25 Defendi (11 Frediani),  4 Callegari,  20 Salzano (15 Giraudo)  21 Nicastro ( 16 Bifulco),  19 Marilungo (10 Vantaggiato),  7 Furlan  (18 Hristov). (A. disp.  12 Vitali, 22 Gagno, 2 Gasparetto, 9 Butic, 29 Cori, 30 Filipponi) All. Luigi De Canio.

MARCATORI: 15′ pt D’Errico, 21′ (M), 21 pt Nicastro (T), 35′ pt Marilungo (T), 9‘ st Marilungo (T), 26’ st Frediani (T)
AMMONITI: D’Errico (M), Giraudo (T)
SPETTATORI: 1518 paganti e 1009 abbonati per un incasso di 13.709 euro

Sala Stampa, Di Canio (Mister Ternana)

“Noi ai primi posti classifica? Con 12 punti siamo nella parte bassa”, scherza Di Canio. “Il campionato è più bello di quanto mi aspettassi – afferma – Il Monza gioca un bel calcio, ha elementi di qualità come ne abbiamo noi, il Pordenone e la Feralpi Salò. Il nostro è  un bel girone, si può vincere e perdere contro chiunque. Sono soddisfatto per il risultato anche perché oggi mancavano quattro centrocampisti e siamo in emergenza. Abbiamo giocato da squadra pur essendo un gruppo nuovo,  arrivato alla spicciolata. Abbiamo dimostrato di saper soffrire e poi riproporci per vincere. E’ un atteggiamento che mi fa ben sperare per il futuro. Questa è la strada da seguire”.

Sala Stampa, Federico Giraudo (difensore Ternana)

“Sul piano del gioco e del risultato è stata la partita migliore della stagione considerando che giocavamo contro una delle candidate alla vittoria finale. Tanti campioni nel nostro spogliatoio per i giovani come me sono di grande aiuto. Poter imparare da chi ha giocato in Serie A e B è veramente manna dal cielo. Il Monza ha fatto una buona partita cercando sempre di giocare dal basso. Noi siamo partiti bene ma loro hanno fatto un gran gol. Non ci siamo però scomposti e abbiamo provato a giocare il nostro calcio. Siamo stati cinici sottoporta, penso che la vittoria sia meritata”.

Guido Marilungo, attaccante Ternana

“Abbiamo sconfitto una delle nostre rivali. Oggi abbiamo ottenuto una vittoria importante contro una squadra che punta in alto. Abbiamo vinto fuori casa e ci siamo anche molto divertiti in campo: è andato tutto bene.  Ora il calendario è in salita, ci toccherà giocare spesso, sempre nel migliore dei modi”.

Cristian Brocchi, allenatore Monza

“Abbiamo creato situazioni importanti, potevamo fissare il punteggio sul 2 a 2. Passati in svantaggio abbiamo comunque ripreso in mano la partita e potevamo riaprirla, ma siamo stati poco lucidi sotto porta. Poi è arrivata la mazzata finale, loro sono stati bravi e hanno sfruttato l’elevato tasso tecnico di cui dispongono.  Oggi il risultato è troppo pesante rispetto a quanto mostrato in campo dai miei giocatori. Personalmente, infatti, ho visto una squadra che ha cercato di giocare, ma è stata poco lucida e cattiva in fase di finalizzazione. Per ambire a raggiungere il livello della Ternana di oggi c’è tanto lavoro da fare, ma questo lo sapevamo e lo sapevo io quando ho accettato questo entusiasmante incarico. Lo sanno anche i ragazzi che ora si stanno rimboccando le maniche per bruciare un po’ le tappe. Non sono preoccupato perché  visto segni di resa e impotenza. La squadra ha giocato e creato ma siamo mancati in finalizzazione. Tutto quanto penso di questa prestazione è condiviso anche dal dottor Galliani”.

45+4 st Finisce la partita Monza-Ternana 1 a 4

Il Monza ha giocato gran parte del secondo tempo in avanti, rendendosi pericoloso in diverse occasioni, senza però riuscire a superare Iannarilli neanche dopo le sostituzioni. La Ternana ha dimostrato di essere ben messa in campo, colpendo efficacemente i brianzoli in contropiede. Il risultato finale non lascia dubbi.

Leggi anche:  Hockey Monza meraviglia europea

30’st Monza-Ternana 1-4

Nel calcio non si sa mai, ma nessuno ormai scommetterebbe più su un recupero dei biancorossi, che pure fino al gol di Frediani avevano dato ancora segni di vita. Da segnalare al 16′ un gran tiro di Giudici con Reginaldo che non arriva sulla respinta del portiere. Nello stesso minuti anche un gol di D’Errico, ma il guardalinee aveva la bandierina alzata per fuorigioco. Al 21′ un tiro di Ceccarelli fuori dallo specchio della porta. Poi il gol di Frediani che stronca ogni velleità biancorossa.

27′ st Gol di Frediani

La Ternana dilaga. Su ripartenza orchestrata da Marilungo la palla arriva a Nicastro che la serve a Frediani. Impossibile sbagliare. Monza 1, Ternana 4.

15′  st Il Monza non ci sta

Nonostante la terza rete subita il Monza prova ancora a raddrizzare la situazione. Al 14′ punizione per il Monza dalla destra, Palesi manca di un soffio l’appuntamento con la sfera. Al 15′ bella palla di Guidetti per Iocolano il cui tiro a giro finisce fuori di poco. Poco dopo il neoentrato Giudici (Ha sostituito Adorni al 13 st) ci prova con un bel tiro dalla diagonale destra. Para Iannarilli.

10′ st La Ternana segna il terzo gol

Gira male per il Monza. La Ternana triplica grazie ancora a Marilungo che insacca una corta respinta di Liverani su tiro di Nicastro.

Fine primo tempo. Monza sotto di un gol

Finisce il primo tempo al Brianteo, con il Monza sotto per 2 a 1 contro la forte Ternana. Nell’ultimo quarto d’ora, subìto il gol di Marilungo, il Monza ci prova al 41′ con Adorni che manca di poco l’appuntamento con il pallone su corner di Ceccarelli. Al 44′ bello schema su punizione tra Ceccarelli e Iocolano. Il tiro di quest’ultimo finisce fuori.

36′ Ternana in vantaggio

Questa volta è Marilungo a segnare nell’area piccola. Monza 1, Ternana 2.

30′ Partita vivace

Bella partita. Dopo il vantaggio monzese, la Ternana si è riveersata in avanti trovando quasi subito il pari grazie al tiro di Nicastro deviato dal biancorosso Riva. Al 25′ Reginaldo controlla bene in area e tira, ma Iannarilli para bene. Al 26′ ancora Reginaldo protagonista, ma Ceccarelli non prende il pallone.

22′ Pareggio degli umbri

Un tiro di Nicastro deviato da Riva s’insacca alle spalle di Liverani. E’ 1 a 1.

16′ Monza in vantaggio

Bel lavoro di Andrea D’Errico che dal limite dell’area lascia partire un missile destinato nell’angolino alla destra di Iannarilli. Ora pronti alla reazione della Ternana.

15′ Ternana più incisiva

Dopo una breve fase di studio, Ternana in avanti. Gli Umbri pericolosi al 10′ e all’11’ con Nicastro che ha sprecato un’ottima occasione a due passi da Liverani e Defendi il cui tiro non ha impensierito il n. 1 biancorosso.

 

Calcio Serie C Monza-Ternana, il prepartita

Riflettori puntati sullo stadio Brianteo dove sono in campo Monza e Ternana per la decima giornata di campionato. Tutte le attenzioni rivolte sull’undici biancorosso reduce dalla vittoria di Fano, anche per via del debutto tra le mura amiche del nuovo tecnico Cristian Brocchi. La Ternana, che a causa delle vicissitudini inerenti ai ripescaggi ha giocato solo cinque delle nove partite fin’ora disputate dalla maggioranza delle altre squadre, ha 9 punti frutto di due vittorie e tre pareggi.

Qui Monza: Qualche difficoltà per mister Brocchi a causa delle pessime notizie in arrivo dall’infermeria.
Con gli indisponibili Tentardini, Jefferson e Barba, fuori anche Cori che sconta oggi la seconda giornata di squalifica.
L’elenco completo dei convocati: Liverani, Galli, Riva, Palesi, Origlio, Guidetti, D’Errico, Reginaldo, Sommariva, Giorno, Brero, Caverzasi, Tomaselli, Brignoli, Negro, Adorni, Giudici, Andreoli, Ceccarelli, Otelè, Iocolano.

Qui Terni: Indisponibili Pobega (squalificato), Rivas, Vives e Altobelli (infortunati), mister Luigi De Canio ha convocato i seguenti giocatori: Iannarilli, Gagno, Vitali, Gasparetto, Diakitè, Fazio, Lopez, Hristov, Bergamelli, Giraudo, Callegari, Salzano, Defendi, Filipponi, Cori, Frediani, Butic, Furlan, Nicastro, Vantaggiato, Bifulco, Marilungo.

In tribuna Galliani, Bobo Vieri e oltre 2000 spettatori

Per il debutto casalingo del nuovo allenatore  in tribuna l’ad Adriano Galliani. Prevista inoltre la presenza del grande amico di Brocchi, nonché ex-bomber azzurro e nerazzurro, Bobo Vieri. Annunciati più di duemila spettatori (di cui almeno un centinaio da Terni).

La terna arbitrale

Arbitrerà l’incontro il signor Giacomo Camplone di Pescara coadiuvato dagli assistenti Davide Moro di Schio e Alberto Zampese di Bassano del Grappa. Stay tuned!