Campione a 17 anni, il desiano Alessandro Gianotti, medaglia di bronzo agli Europei di Volley U18. Unico lombardo nella squadra italiana U18, ha strappato la qualificazione ai Mondiali che si terranno nel 2019.

Alessandro Gianotti, campione di volley

Per la seconda volta agli Europei

Gioca fin da bambino, ha iniziato in quinta elementare. “Il mio primo allenatore, Stefano Bardini, mi ha fatto innamorare di questo sport” dice.  E prosegue: “Amo il fatto che dietro ai risultati deve esserci per forza impegno e tanto lavoro di squadra, mi piace gioire e soffrire con i miei compagni”. Lo scorso anno fu scelto per la prima volta per gli Europei: “Ho provato un’emozione fortissima e  quando abbiamo vinto è stata una sensazione unica. Il momento più duro dell’ultima competizione, invece, è stato quando, dopo cinque partite di fila vinte, siamo stati sconfitti all’ultimo e per soli due punti di differenza dalla Repubblica Ceca, perdendo la possibilità di arrivare primi o secondi, mentre il momento migliore è stato l’ultimo colpo contro la Russia, che ci ha fatto ottenere il terzo posto”.

Un consiglio a chi vuole dedicarsi alla pallavolo

Mentre si gode l’ultimo successo, un consiglio a chi vuole dedicarsi alla pallavolo: “Consiglierei di ascoltare sempre le persone care. La famiglia mi ha reso la persona che sono e chi tiene a me in ambito pallavolistico mi ha reso l’altleta che sono».  SERVIZIO E INTERVISTA SUL GIORNALE DI DESIO IN EDICOLA.