Doping: squalifica di 4 anni per la vincitrice della 100 km di Seregno Cristina Pitonzo. Lo ha deciso la Prima Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping. Lo scorso aprile era stata trovata positiva al betametasone.

Doping: squalifica di 4 anni per la vincitrice della 100 km di Seregno

Cristina Pitonzo, vincitrice dell’ultima edizione della 100 km di Seregno è stata squalificata per 4 anni per doping con decorrenza dal 23 luglio scorso e fino al 22 maggio 2022. L’atleta era stata trovata positiva alla sostanza Betametasone a seguito di un controllo disposto dalla Nado Italia al termine della gara che si è svolta il 15 aprile scorso.

Titolo revocato ed assegnato alla De Stefano

Dopo i risultati delle analisi, la Pitonzo era stata sospesa in via cautelare in attesa della decisione del Tribunale nazionale antidoping. Che è arrivata proprio in queste ore. Vista la squalifica il titolo è stato revocato ed assegnato a Daniela De Stefano (ASD Castrovillari).