Filippo Tortu è l’uomo dell’anno dello sport italiano.

Un anno da favola

Il caratese ha chiuso così un 2018 indimenticabile. L’atleta brianzolo (nella foto Bozzani con la presentatrice Diletta Leotta), ha ricevuto il Gazzetta Sports Award nella categoria Uomo dell’anno, nell’ambito della cerimonia, organizzata dalla Gazzetta dello Sport, che ha radunato tutto il meglio dello sport italiano per quel che riguarda il 2018.

Quel tempo lì…

Filippo Tortu era già un atleta promettente, visto il suo grande talento e gli sprazzi fatti vedere in passato. Nel 2018 però è letteralmente esploso, ritoccando il primato italiano sui 100 metri (9″99) e diventando uno dei volti più noti di tutto lo sport nazionale. “Un grazie speciale a tutti coloro che mi hanno sostenuto in questa stagione fantastica”, ha scritto Filippo dopo la sua “investitura” a uomo dell’anno.

Grande protagonista

Peraltro la stella brianzola dell’atletica italiana, accompagnato agli Infront Studios da tutta la famiglia, era in lizza anche per altri due premi, quello di Rivelazione dell’anno e quello della Prestazione dell’anno. In queste categorie però gli sono stati preferiti la nuotatrice Simona Quadarella e il calciatore dell’Inter Mauro Icardi.  Intanto, però, gli allenamenti proseguono: Tortu ha nel mirino il grandissimo obiettivo dei Mondiali 2019, che si svolgeranno durante la prossima estate in Qatar.

Leggi anche:  La Folgore Caratese torna a brillare

Questa sera – mercoledì – dalle 21.15 l’intera serata dei Gazzetta Sports Awards  sarà  trasmessa in televisione, su La7.