Avversario troppo forte per l’Hockey Monza.

Benfica d’altro pianeta

La quinta giornata del girone eliminatorio di Eurolega ha visto la squadra biancorossoblù ospitare a Biassono i fortissimi portoghesi del Benfica. Si trattava della sfida fra la prima e la seconda classificata nel girone D della massima competizione europea di hockey su pista. I lusitani hanno confermato le attese qualità e per l’Hrc Monza l’ostacolo portoghese si è rivelato troppo alto: al PalaRovagnati è finita 0-5 per gli ospiti.

Subito sotto

Dopo meno di 3 minuti gli ospiti, sospinti da un centinaio di calorosi tifosi al seguito, sono già in vantaggio grazie a Jordi Adroher. L’Hockey Monza combatte ma poco dopo arriva anche il raddoppio portoghese con Lucas Ordonez. I ragazzi di Tommaso Colamaria sprecano tre possibilità per accorciare le distanze e il primo tempo si chiude senza altre reti. Nella ripresa, invece, il Benfica costringe i brianzoli sulla difensiva e rimpingua il bottino di serata: segnano Miguel Vieira, Albert Casanovas e Miguel Rocha. Nessuna rete all’attivo invece per il Monza, che esce comunque fra gli applausi di un PalaRovagnati zeppo di pubblico.

Leggi anche:  Educazione alla legalità, studenti in carcere per raccontare il progetto

E ora?

Il passaggio del turno si deciderà, per l’Hockey Monza, all’ultima giornata. In programma lo scontro diretto con gli spagnoli del Noia, che attendono sulla loro pista i brianzoli, dopo aver perso la partita di andata a Biassono. In classifica, con il Benfica già promosso, c’è l’Hrc a quota 9 e i catalani a 7: i ragazzi di Colamaria hanno a disposizione due risultati su tre per passare. Sarà tutt’altro che facile, ma non impossibile… L’appuntamento sulla pista del Noia è fissato per sabato 9 marzo, mentre già questo martedì i biancorossoblù torneranno in pista per un impegno di campionato.

Sul Giornale di Monza in edicola e disponibile on line da martedì 19 febbraio ampio servizio dedicato alla partita di Biassono e alla situazione di Eurolega e di serie A1 dell’Hockey Monza.