172 ciclisti sono partiti dalla Cleaf di Lissone per contendersi la Coppa Agostoni.

Partenza e arrivo a Lissone

La corsa inserita nel calendario Uci Europe Tour ha preso il via in tarda mattinata. Tantissimi appassionati presenti al villaggio di partenza e ancor di più gli autografi e i selfie “strappati” agli assi del pedale presenti. La carovana ha lasciato Lissone per dirigersi verso la Brianza lecchese, dove si dipana gran parte del percorso di gara. Poi, nel pomeriggio il ritorno verso Lissone, dove è piazzato lo striscione d’arrivo.

Finale in circuito

I corridori passeranno una prima volta in via Matteotti e poi affronteranno un circuito cittadino. Il secondo passaggio sotto lo striscione del traguardo sarà quello che assegnerà il successo della 72esima edizione della corsa organizzata dallo Sport Club Mobili Lissone. Qui l’elenco delle vie di Lissone interessate dal passaggio della Agostoni e dalle conseguenti modifiche alla circolazione. L’arrivo è previsto fra le 16 e le 16.30. C’è anche la diretta tv, su Raisport, dalle ore 15.

Leggi anche:  Calcio Serie C Monza-Teramo 0-1, i biancorossi non sanno più vincere
Romain Bardet prima del via della Agostoni

Grandi nomi in lizza

A caccia del successo ci sono atleti del calibro di Sonny Colbrelli (già vincitore nel 2016), Manuel Belletti, Giovanni Visconti, Marco Canola e Mauro Finetto. Attenzione particolare a Damiano Caruso (in gara con la maglia dell’Italia) e Gianni Moscon (Team Sky), che faranno con grande probabilità parte della Nazionale che sarà schierata da Davide Cassani (presente all’Agostoni) ai Mondiali di fine mese. E occhio al francese Romain Bardet, uno dei migliori scalatori di tutto il panorama mondiale, in gara per preparare proprio la gara iridata di Innsbruck.

Seguiranno aggiornamenti. Sul Giornale di Monza in edicola e disponibile on line ampio servizio dedicato alla 72esima edizione della Coppa Agostoni, con foto e interviste.