Un torneo di tennis del circuito Atp in scena a Monza?

Candidatura al vaglio

La voce ha iniziato a circolare da poche ore. Ci sarebbe una candidatura in via di presentazione per ospitare a Monza un torneo del circuito Atp 250, manifestazione del massimo calendario professionistico  del tennis internazionale. L’idea di fondo sarebbe quello di organizzarlo all’interno dell’Autodromo di Monza e di farlo su quella che è probabilmente la superficie più affascinante, ovvero l’erba.

Pre-Wimbledon?

La spinta al progetto l’avrebbe data l’apertura, da parte di Atp, di una data – in giugno – per l’inserimento di un nuovo torneo in calendario. Il fatto di disputare un torneo sull’erba in quel periodo dell’anno rappresenterebbe una sorta di antipasto rispetto a Wimbledon, la manifestazione di tennis più famosa al mondo che si tiene fra la fine di giugno e l’inizio di luglio (in date variabili ogni anno).

Programmi di sviluppo

Nel recente passato Monza aveva ospitato, sui campi da tennis in terra rossa del circolo cittadino, un torneo Challenger (livello più basso rispetto a un “250”). In quel contesto nel cuore della macchina organizzativa c’era Giorgio Tarantola, che sarebbe coinvolto anche nel “progetto-Autodromo”. A quel che riporta la Gazzetta dello Sport, l’obiettivo sarebbe quello di debuttare nel 2020 e di arrivare fino, almeno al 2022. In attesa della conferma della presentazione della candidatura, sarà poi l’Atp a doversi esprimere ed a promuovere – o meno – l’iniziativa di matrice monzese.