Cristian Brocchi è il nuovo allenatore del Monza.

L’ultima di Zaffa

La partita di domenica, persa contro il Teramo, è stata l’ultima di Marco Zaffaroni come tecnico del Monza. I biancorossi del nuovo proprietario Silvio Berlusconi sono reduci da cinque partite senza vittorie (due pareggi e tre sconfitte). La prestazione della squadra contro gli abruzzesi non ha convinto la società, presente allo stadio con Adriano Galliani e il presidente Nicola Colombo. Ecco quindi il cambio.

Il comunicato

“La S.S. Monza 1912 comunica di aver esonerato Marco Zaffaroni dalla conduzione della prima squadra, lo ringrazia per il lavoro svolto e gli augura i migliori successi professionali. La S.S. Monza 1912 comunica infine che da domani la squadra sarà allenata dal signor Cristian Brocchi, al quale dà il benvenuto e un forte in bocca al lupo”. Zaffaroni chiude la sua avventura sulla panchina biancorossa dopo due stagioni abbondanti e una promozione, dalla D alla C.

Un uomo Milan

Cristian Brocchi allenatore Monza calcio
Cristian Brocchi, nuovo allenatore del Monza

Brocchi, classe 1976, torna in panchina dopo l’esperienza in Cina da collaboratore di Fabio Capello. In precedenza aveva allenato il Brescia (esonerato a stagione in corso) in serie B e il Milan, nel finale dell’annata 2015-16. Da calciatore ha giocato per Milan, Inter, Lazio e Verona, fra le altre. Brocchi prenderà subito le redini della squadra biancorossa e potrebbe avere a disposizione, al momento solo per gli allenamenti, Marco Ezio Fossati. Il centrocampista di Muggiò è un “esubero” a Verona e potrebbe essere il primo rinforzo a stagione in corso del Monza (non tesserabile prima di gennaio però).