Inaugurata la nuova Accademia internazionale di ginnastica ritmica. Ieri la cerimonia alla presenza dell’assessore regionale allo sport Martina Cambiaghi. Che ora sogna un altro centro federale per la ginnastica in Brianza.

Inaugurata la nuova Accademia internazionale di ginnastica ritmica

Una nuova struttura che ospiterà gli allenamenti delle farfalle, le atlete di Emanuale Maccarani, campionesse del mondo e continentali con i 5 cerchi e ora pronte a disputare i mondiali 2018 a Sofia (in Bulgaria).

E’ la casa delle farfalle che è stata inaugurata ieri a Desio con una cerimonia alla presenza dell’assessore regionale allo sport Martina Cambiaghi. Con lei anche il sottosegretario ai Grandi Eventi sportivi di Regione Lombardia, Antonio Rossi.

“Oggi diamo una casa alle alle nostre farfalle, portando a Desio il centro federale, e dando una struttura nuova per permettere a queste giovani atlete di continuare a farci emozionare” ha dichiarato l’assessore Cambiaghi.

Il sogno di un centro per la ginnastica artistica

Resta però un sogno nel cassetto. Quello di riuscire a creare un altro centro federale per la ginnastica in Brianza.

Leggi anche:  Brugherio calcio, via Melosi c'è Tassi

“Dopo la ritmica a Desio, ora penso all’artistica, con Maurizio Allevi e la società sportiva Ginnastica Meda. Con l’esperienza e il know how di tanti campioni, la Brianza potrebbe diventare il centro italiano della ginnastica. Il mio sogno, che cercherò di realizzare” ha concluso la Cambiaghi .

Tanti atleti premiati

All’inaugurazione, oltre al taglio del nastro, sono stati premiati i tanti atleti meritevoli della ‘grande famiglia’ della ginnastica. Tra questi le Farfalle della Ritmica, le Fate dell’Artistica femminile, gli azzurri della maschile e dell’Aerobica. Che per l’occasione hanno vestito una maglietta per celebrare i 150 anni della Federazione ginnastica d’Italia, traguardo che verrà raggiunto nel 2019.