Iniziata l’avventura della Nazionale italiana ai Mondiali di freestyle.

Tanti “nostri” in pista

Martedì gli azzurri della disciplina “acrobatica” del pattinaggio sono partiti alla volta dei Paesi Bassi. Destinazione Arnhem, teatro delle gare iridate di freestyle. Fra gli atleti del gruppo guidato dal Commissario tecnico Andrea Ronco tanti campioni che vengono dalla scena sportiva brianzola. Per quel che riguarda la monzese Astro Skating, fra i convocati ci sono Lorenzo Demuru, Roberto Ferrari, Laura La Volpe, Alessandro Lissoni e Matteo Pallazzi. E difenderanno i colori azzurri anche tre portacolori del Roller Macherio, ovvero Lorenzo Guslandi e i fratelli Lorenzo e Valerio Degli Agostini. Capitano della squadra italiana è inoltre Savio Brivio, che è stella della New Skate Lissone.

Anche fra i più giovani

I Mondiali di Arnhem, che dureranno fino a domenica, hanno nel programma anche gare per la categoria Juniores. L’Italia sarà presente anche in questo campo e c’è un’anima monzese anche in questa formazione. Fra i convocati infatti figurano Alessio Bianzale e Francesca Pettinari, entrambi portacolori dell’Astro Skating Monza. Pettinari è stata anche nominata dal Ct Chiara Lualdi alfiere della delegazione giovanile azzurra.

Leggi anche:  Educazione alla legalità, studenti in carcere per raccontare il progetto

Titolo da difendere

Ai Mondiali dell’anno scorso, che si erano disputati a novembre in Cina, ci fu una grande affermazione a tinte brianzole. Valerio Degli Agostini e Lorenzo Guslandi furono infatti in grado di vincere il titolo iridato nella specialità nello slalom di coppia. Loro partono per confermarsi, tutti gli altri per stupire. E per vivere appieno un’esperienza comunque indimenticabile.

Sul Giornale di Monza e sul Giornale di Carate in edicola e disponibile on line da martedì 10 luglio il resoconto completo della spedizione iridata azzurra e dei risultati dei pattinatori brianzoli.