La Canottieri Tritium ha ben figurato al primo meeting nazionale di Piediluco. Tanto che due suoi atleti Pagnoncelli e Manigrasso sono stati invitatati a una gara internazionale.

La Canottieri Tritium voga sulle acque di Piediluco

Gli atleti della società sportiva trezzese hanno partecipato nel weekend al primo meeting nazionale che si è svolto sulle acque di Piediluco, insieme ai migliori atleti d’Italia.

Questi i risultati:

Lorenzo Manigrasso quinto nella finale A nel singolo Junior. Settimo Eden Valentini nel singolo Ragazzi. Terzo posto in finale A per Dimitri Morselli, Neri Muccini (della Canottieri Esperia), Leonardo Bava e Rosario Panteca (della Canottieri Rowing) nel quattro di coppia Senior. Stesso risultato, ma in campo femminile, per Laura Pagnoncelli e Ilaria Corazza (della Canottieri Ausonia) nel doppio Junior. Hanno invece vinto la finalina Lorenzo Manigrasso e Jacopo Mascitelli (della Canottieri Milano) nel doppio Junior. Quinto posto in finale B per Emanuele Bracci e Davide Bassani nel doppio Ragazzi. Ottavo in semifinale Dimitri Morselli nel singolo Senior. Quarta in qualificazione Laura Pagnoncelli nel singolo Junior. Idem per Rossana Filisetti nel singolo Pesi Leggeri. Infine, settimo posto in qualificazione per Riccardo Arnoldi nel singolo Senior.

Leggi anche:  Atleti brianzoli, che spettacolo a Rieti

Pagnoncelli e Manigrasso invitati a un meeting internazionale

Grazie agli ottimi risultati ottenuti a Piediluco Laura Pagnoncelli e Lorenzo Manigrasso sono stati invitati a partecipare alla regata internazionale “Memoria Paolo D’Aloja” che si terrá questo weekend.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.