Monza-Albinoleffe la partita in diretta. E’ servito un gol di Lepore nella ripresa, su punizione, per avere ragione dell’Albinoleffe di Zaffaroni. Ma il Monza si era dimostrato superiore già nel primo tempo, colpendo due traverse. Berlusconi intervistato dai giornalisti a fine partita ha ringraziato chi gli diceva che molti considerano il Monza come la Juventus della Serie C. “E’ un bel complimento, ne prendo atto”, ha detto il patron biancorosso.

Monza-Albinoleffe la partita in diretta, la cronaca

MONZA-ALBINOLEFFE 1-0

Saluti iniziali

MONZA: Lamanna, Lepore, Scaglia, Bellusci, Sampirisi (37′ st Franco); Palazzi (27′ st Armellino), Fossati, D’Errico; Chiricò (20′ st Mosi); Brighenti (20′ Marchi), Finotto (20′ Gliozzi) All. Brocchi (Sommariva, Anastasio, Galli, Marconi, Iocolano, Negro, Rigoni, Franco)

ALBINOLEFFE: Savini; Gusu, Gavazzi, Riva; Gelli, Giorgione (23′ Sibilli), Genevier (37′ Ravasio), Canestrelli, Ruffini; Galeandro (23′ Quaini), Cori (37′ Kouko) All. Zaffaroni (Pagno, Abagnale, Rasi, Zinon, Mondonico, Nichetti, Bertani, Mandelli, Petrungaro)

ARBITRO: Francesco Cosso della sezione AIA di Reggio Calabria, assistito da Stefano Montagnani di Salerno e Maicol Ferrari di Rovereto.

MARCATORE: 24′ st Lepore.

AMMONITI ED ESPULSI: ammoniti Bellusci e Lepore (M), espulso Riva (Albinoleffe)

NOTE: Meteo perfetto per un pomeriggio di calcio, terreno in ottime condizioni, 4.572 spettatori sugli spalti per un incasso di 26.014 euro. In tribuna avvistati Fabio Capello e Adriano Galliani. Presenti anche Silvio Berlusconi, Francesca Pascale e il presidente del Monza Paolo Berlusconi. Squadre in campo con una maglia speciale dedicata a Letizia Milesi, ragazza vittima di un grave incidente che le impedisce di camminare. L’indumento sarà venduta all’asta attraverso una onlus per raccogliere fondi da utilizzare per permettere alla giovane di sottoporsi a un delicato intervento chirurgico alla colonna vertebrale negli USA.

Nel secondo tempo una magistrale punizione di Lepore legittima la superiorità biancorossa contro un Albinoleffe coriaceo, ma mai davvero pericoloso dalle parti di Lamanna. Ora il Monza comanda la classifica con 24 punti!

45’+4′ Finisce la partita, il Monza batte l’Albinoleffe 1 a 0.

45’+2′ Corner per i seriani, Canestrelli di testa alza la palla sulla traversa senza impensierire Lamanna.

45′ Primo tiro nello specchio della porta per l’Albinoleffe. Punizione di Gelli deviata di testa da Canestrelli. Lamanna sventa il pericolo.

45′ Ammonito Lepore mentre vengono segnalati 4 minuti di recupero.

42′ Capovolgimento di fronte. Gelli attraversa tutto il campo palla al piede e da fuori area scaglia un siluro che sorvola di poco la traversa. Un brivido corre sulla schiena dei supporter monzesi.

42′ Tiro di Ettore Marchi forse toccato di mano da un difensore seriano. L’arbitro nega il rigore.

40′ Espulso Riva per una brutta entrata sul biancorosso Gliozzi.

39′ Ammonito il bergamasco Canestrelli.

37′ Sostituzioni. Il Monza, cambia Sampirisi con Franco. Nell’Albinoleffe fuori Cori e dentro Kouko, fuori Genevier e dentro Ravasio.

35′ Gliozzi su lancio chilometrico di Bellusci entra in area e salta anche il portiere, ma il suo tiro è a lato.

31′ Da Marchi assist per Ettore Gliozzi che in acrobazia a centro area per poco non realizza la seconda marcatura.

29′ Da qualche istante l’Albinoleffe si è riversato insistentemente in avanti, alla ricerca del gol del pareggio. Scaglia e Bellusci neutralizzano  un’insidia procurata alla difesa biancorossa dal bergamasco Sibilli.

27′ Sostituzione Monza. Fuori Palazzi, dentro Armellino.

26′ Ammonito Bellusci per un fallo a centrocampo.

24′ Gol Monza! Bellissima punizione di Lepore. Il difensore da posizione leggermente defilata poco fuori dal limite dell’area scaglia un tiro che aggira la barriera avversaria e si infila alle spalle dell’incolpevole Savini. Siamo 1 a 0 per i padroni di casa.

23′ Doppia sostituzione Albinoleffe. Fuori Galeandro e Giorgione, dentro Quaini e Sibilli.

20′ Triplo cambio Monza. Fuori Brighenti, dentro Marchi. Fuori Finotto dentro Gliozzi e fuori Chiricò, dentro Mosti.

19′ Sampirisi crossa dalla tre quarti di sinistra un pallone che viene raccolto a centro area da Brighenti, il cui tiro è parato dal n. 1 avversario senza difficoltà.

16′ Sul primo corner della ripresa per il Monza Scaglia di testa non centra la porta difesa da Savini. La palla infatti finisce fuori di pochissimo.

D’Errico davanti al portiere manca l’appuntamento con la sfera

15′ Straordinario lavoro di Chiricò che fa fuori in dribling un paio di avversari e serve un assist per D’Errico che manca l’appuntamento con la sfera favorendo l’uscita di Savini.

12′ Lepore dalla fascia destra crossa teso in area per Finotto il cui tiro potente finisce alla destra della porta difesa da Savini.

9′ Prova D’Errico dal limite dell’area, ma la sua botta finisce ancora fuori di poco.

1′ Lepore crossa dalla bandierina di destra, la sfera attraversa l’area e finisce a D’Errico che si accentra e lascia partire un tiro che termina la sua corsa di poco a lato alla destra di Savini.

Leggi anche:  La Pescatori Tritium si veste d'azzurro

1′ Inizia il secondo tempo. Nessun cambiamento negli schieramenti.

Fabio Capello e Silvio Berlusconi in tribuna

Partita sostanzialmente equilibrata tra due squadre ben schierate in campo. Sta però ancora tremando la traversa della porta difesa da Savini, colpita per ben due volte dagli avanti biancorossi.

45′ Finisce il primo tempo, 0 a 0 tra Monza e Albinoleffe.

44′ D’Errico centra il pallone per Brighenti che, in volo, manca l’aggancio della sfera di un soffio.

41′ Azione elaborata in avanti dei biancorossi. Prima Fossati, poi D’Errico cercano la rete. Il tiro del capitano è però smorzato da un difensore bergamasco e il pallone viene parato da Savini.

33′ Palazzi da centrocampo lancia Lepore sulla fascia destra, il suo cross non viene sfruttato a dovere dagli avanti biancorossi.

31′ D’Errico ruba il pallone a Galeandro in ottima posizione poco fuori dall’area avversaria. Il suo tiro impegna Savini in tuffo.

Lo striscione della Curva dedicato a Zaffaroni

25′ Striscione della curva “La curva Pieri non dimentica, prima di tutto l’uomo, bentornato Zaffa”. Applausi da tutto lo stadio, il mister ringrazia.

22′ Su corner dei bergamaschi, Lamanna respinge non perfettamente la sfera. Ancora 0 a 0.

21′ Su corner di Lepore, Bellusci anticipato dai difensori dell’Albinoleffe. Ancora corner, questa volta Savini respinge direttamente dalla linea di porta.

12′ Sampirisi crossa in mezzo all’area seriana, Savini smanaccia in tuffo, la palla finisce sui piedi di Chiricò che da fuori area centra ancora la traversa. Corner per i biancorossi e nulla di fatto.

8′ Albinoleffe propositivo in questa prima parte di partita. E’ Gelli a impensierire la difesa con un traversone per Cori che però viene anticipato e commette fallo.

6′ Lepore cerca D’Errico con un lancio profondo in area, ma la sfera finisce tra le braccia di Savini.

3′ Occasione Brighenti. L’attaccante biancorosso su assist aereo di Finotto colpisce la traversa.

2′ Primo angolo del match per i seriani. Nulla di fatto.

1′ Iniziata la partita! Il portiere Lamanna difende la porta sotto la curva Pieri.

Letizia Milesi sogna di poter tornare a camminare

Allo Stadio Brianteo di Monza si gioca l’incontro Monza-Albinoleffe, valido per la nona giornata del Campionato di Serie C Girone A. Meteo perfetto per un pomeriggio di calcio, terreno in ottime condizioni, oltre 4000 spettatori sugli spalti. In tribuna avvistati Fabio Capello e Adriano Galliani. Presenti anche Silvio Berlusconi con Francesca Pascale e il fratello Paolo. Squadre in campo con una maglia speciale dedicata a Letizia. L’indumento sarà venduto all’asta attraverso una onlus per raccogliere fondi da utilizzare per permettere alla giovane, che sogna di tornare a camminare, di sottoporsi a un delicato intervento chirurgico in Texas.

Monza-Albinoleffe, la maglia speciale per Letizia

Quanti ricordi!

Sarà una sfida ricca di significati sportivi quella odierna, perché i biancorossi primi della classe cercano altri punti per incrementare il vantaggio sulle inseguitrici, mentre  l’Albinoleffe punta ad agguantare i play off. Ma anche di emozioni e ricordi per tutti i tifosi biancorossi che portano ancora nel cuore la cavalcata compiuta dagli Zaffa boys in Serie D nel campionato 2016/2017, culminata con la vittoria dello scudetto dilettanti.

Qui Monza

Mister Brocchi, che oggi potrebbe riproporre D’Errico a centrocampo, ha convocato 24 giocatori: Lamanna, Anastasio, Galli, Fossati, Bellusci, Chiricò, Brighenti, D’Errico, Finotto, Sommariva, Marconi, Mosti, Palazzi, Scaglia, Iocolano, Armellino, Del Frate, Negro, Rigoni, Marchi, Franco, Sampirisi, Lepore, Gliozzi.

Qui Albinoleffe

Tra i seriani, solitamente schierati da Zaffaroni con il 3-5-2, giocano gli ex biancorossi Cori e Riva, rispettivamente attaccante e difensore. Il mister, che riconosce al Monza di essere in questa fase la squadra più forte del campionato per il modo con cui ottiene le proprie vittorie sul campo, chiederà ai suoi giocatori  di affrontare il difficile impegno con rabbia sportiva e determinazione, cercando di mettere in pratica le cose provate in settimana. «Poi – ha concluso ai microfoni del sito ufficiale dell’Albinoleffe alla vigilia dell’incontro – ogni partita ha la sua storia».

Monza e Albinoleffe insieme per Letizia

Importante risvolto benefico per la partita odierna. Monza e Albinoleffe infatti si uniscono per aiutare Letizia, una ragazza splendida oggi 19enne che due anni fa è rimasta vittima di un gravissimo infortunio tornando a casa da scuola in seguito al quale non può più camminare e tantomeno  danzare, sua vera passione. Le formazioni entreranno in campo con delle maglie speciali che verranno poi messe all’asta in beneficenza attraverso la ONLUS “Sulle ali di un sogno” che sta aiutando Letizia – presente oggi al Brianteo – a tornare a vivere. La giovane sta infatti cercando di raccogliere i fondi che le permetterebbero di recarsi in Texas (USA) per sottoporsi a un delicato intervento chirurgico grazie al quale potrebbe finalmente tornare a condurre una vita analoga a quella dei suoi coetanei.

La partita in diretta e l’arbitro

Come sempre Fabio Massimo Amoroso dalla tribuna stampa e Giancarlo Favaro da bordo campo vi racconteranno la partita in diretta. Calcio d’inizio alle ore 17.30 agli ordini del signor Francesco Cosso della sezione AIA di Reggio Calabria, assistito da Stefano Montagnani di Salerno e Maicol Ferrari di Rovereto.