Monza-Fermana, penultima partita della regular season in Serie C per i biancorossi, finisce con un rotondo 3 a 0. Bella gara giocata a gran ritmo dai padroni di casa che però, nonostante il buon gioco dimostrato, hanno sciupato molte, persino troppe, occasioni da gol.
Le reti di Armellino, Tentardini e Chiricò sono preziose perché proiettano i ragazzi di mister Brocchi al quinto posto in classifica ai danni di quel Sudtirol contro cui dovranno confrontarsi domenica prossima, nell’ultima giornata di campionato. La Fermana si è arresa definitivamente solo dopo aver subito la terza rete; nonostante i numeri della stagione dicano il contrario, la sua difesa oggi non ha brillato.  Cronaca online di Fabio Massimo Amoroso e fotografie da bordo campo di Giancarlo Favaro.

Sala stampa, mister Brocchi

“Temevo che entrassimo in campo un po’ scarichi, invece siamo partiti con il piede giusto. Ci sono stati dei momenti difficili, ma poi abbiamo segnato il due a zero e la partita si è instradata. Un plauso anche ai ragazzi entrati a partita in corso che hanno interpretato la gara nel modo corretto. Loro sono un avversario che oggi aveva assenze importanti, ma che nei play off si rivelerà tosto. Domenica prossima contro il Sudtirol chiederò alla squadra di scendere in campo con determinazione, voglia di vincere e spirito di gruppo, cioè quello che abbiamo sempre cercato di fare a parte due volte, contro la Giana e l’Albinoleffe. E, guarda caso, in entrambe le circostanze abbiamo preso schiaffoni”. Su Reginaldo: “Si allena sempre come un ragazzino, è normale che abbia giocato un po’ meno avendo in rosa attaccanti come Marchi e Brighenti, ma è bello per un allenatore sapere che quando devi effettuare una sostituzione puoi contare su di lui. Tornando alla partita, oggi dovevamo chiuderla prima, ma sono contento anche perché abbiamo giocato con qualità, palla a terra”.

Mister Flavio Destro (Fermana)

“Sicuramente il Monza è partito meglio di noi, è una squadra con giocatori di qualità. Nel secondo tempo abbiamo giocato 10 minuti importanti, ma se poi prendi il secondo gol la partita finisce, e così è stato. Sapevamo che il Monza ha esterni forti, D’Errico e Ceccarelli sono due ottimi giocatori che sanno saltare gli uomini sugli spazi; senza dubbio ci aspettavamo di dover soffrire”. Parlando del campionato: “L’obiettivo iniziale era salvarsi, lo abbiamo fatto in anticipo e ora abbiamo lo scontro diretto con la Sambenedettese domenica prossima per un miglior piazzamento nei play-off. Dovremo disputare una grande partita. Noi da 3 o 4 mesi abbiamo giocatori fuori per infortunio, è chiaro che alla lunga le difficoltà si sommano. Il cambio del portiere? Era un premio per Pavoni, tanto più che Valenti ha accusato qualche problema fisico”.

Alex Misin, capitano Fermana

“Il Monza sulla carta è più forte di noi, ma abbiamo cercato di metterlo in difficoltà. Certamente, per uscire dal Brianteo con un risultato positivo avremmo dovuto commettere meno errori possibile e invece abbiamo sbagliato. A inizio anno molti ci davano per spacciati entro gennaio, dicevano che saremmo retrocessi e invece abbiamo fatto l’impresa. Dispiace per oggi, ma siamo felici perché abbiamo raggiunto un obiettivo importante, quello dei play-off. Ora c’è la partita di domenica contro la Samb, un derby fondamentale per noi e la città. Una gara che vogliamo vincere per i nostri tifosi che da un po’ di tempo non assistono a una vittoria casalinga. Solo dopo penseremo ai play-off che giocheremo senza avere nulla da perdere”.

Il tabellino

MONZA: Guarna, Lepore, Scaglia, Marconi, Tentardini; Armellino, Galli (35′ st Fossati), D’Errico (35’st Tomaselli); Ceccarelli (20’st Chiricò) , Marchi (20’st Reginaldo), Brighenti (39’st DiPaola) (A disp.: Sommariva, De Santis, Lora, Palazzi, Bearzotti, Otelè, Marchesi). All. Brocchi.

FERMANA: Valentini (11 ‘st Pavoni), Zerbo (11’st D’Angelo), Misin, Scrosta, Maloku, Sarzi Puttini, Giandonato (22’st Maurizi), Malcore, Sperotto, Fofana  (22’st Otranto), Lupoli (33’st Nepi). (A disp.: Guerra, Van Der Heijden, Malavolta, Marozzi, Maurizi, Grieco, Contaldo, Ceriani). All. Destro.

ARBITRO: sig. Claudio Panettella della sezione AIA di Bari, assistito da Michele Pizzi di Termoli e Luca Valletta di Napoli.

MARCATORI: 45’ Armellino, 33’st Tentardini, 43’st Chiricò (M)
AMMONITI: Sarsi Puttini, Scrosta e Zerbo (F), D’Errico, Tentardini, Ceccarelli (M)
NOTE: Giornata soleggiata e ventosa, temperatura fresca ma gradevole. Spettatori 2.018 per un incasso di 9.525 euro.

Monza-Fermana 3-0, la partita

45’+3′ E’ finita! Monza 3, Fermana 0, i ragazzi di Brocchi sono quinti in classifica.

45′ Concessi 3 minuti di recupero.
45′ Ammonito Armellino.

Il gol. Chiricò riparte in contropiede, serve Tomaselli che scende sulla fascia di sinistra, da qui lascia partire un assist per lo stesso Chiricò che sigla il terzo gol per i brianzoli! Monza 3, Fermana 0.
43′ Gol Monza.
41′ Sostituzione Monza. Esce Brighenti, entra Di Paola.
40′ Tomaselli appena entrato serve Reginaldo sempre sulla sinistra. Il centravanti prova una conclusione che termina alta sulla traversa della porta avversaria. Quanti errori per i biancorossi sottoporta!
36′ Sostituzioni Monza. Dentro Tomaselli per D’Errico e Fossati per Galli.
35′ Sostituzione Fermana. Nepi prende il posto di Lupoli.

Il gol. Tentardini raddoppia dopo aver ricevuto palla da Reginaldo autore di un ottimo movimento sull’out di sinistra. Il suo tiro trafigge l’incolpevole Pavoni. Monza 2, Fermana 0.
33′ Gol Monza
32′ Reginaldo riceve palla e si fionda verso l’area avversaria, contrastato da due avversari, il suo tiro viene ribattuto.
30′ D’Errico serve Armellino, anche la battuta di quest’ultimo finisce a lato della porta difesa da Pavoni.
29′ La Fermana barcolla, il Monza crea ma sciupa. La partita è godibile, il risultato aperto.
25′ Chiricò scappa in avanti, velo di Reginaldo per D’Errico, l’azione prosegue, la sfera torna a Chiricò, ma alla fine la difesa gialloblù sventa con Scrosta.
23′ Incursione di D’Errico in area, solito slalom ubriacante che spaventa i fermani, ma palla deviata in corner. Sul calcio d’angolo seguente anche Chiricò spaventa la retroguardia marchigiana, ma il risultato non cambia.
21′ Sostituzioni Monza. Fuori Marchi, dentro Reginaldo. Fuori Ceccarelli, dentro Chiricò. Applausi.
Sostituzioni anche per la Fermana. Fuori Giandonato, dentro Maurizi; fuori Fofana, dentro Otranto.
17′ Incursione di Malcore in area ben imbeccato da Misin. La difesa monzese (Marconi) sbroglia non senza difficoltà.
14′ E’ il Monza ora in avanti, bella volè di Marconi che però non finisce in rete…
12′ In avanti bella azione marchigiana, il tiro di Malcore è fuori di poco.
11′ Sostituzioni Fermana. Fuori Zerbo, dentro D’Angelo e il portiere Valentini sostituito da Pavoni.
11′ Ammonito Ceccarelli.
10′ Zerbo e Fofana trascinano i compagni orchestrando diverse manovre in avanti. Per ora la difesa biancorossa non soffre.
7′ Punizione per i marchigiani sul vertice destro dell’area. Tira Giandonato, Guarna neutralizza senza patemi.
5′ Fermana alla ricerca del pareggio. Contrasto Armellino-Zerbo, ammonito quest’ultimo per simulazione in  area.      3′ Punizione di Giandonato, palla parata da Guarna senza difficoltà.

Leggi anche:  Settimana di lavori sulla Tangenziale Nord: attenzione alle chiusure

1′ Pasticcio difensivo della Fermana, Sarzi Puttini regala un corner al Monza.
1′ Inizia il secondo tempo. Nessun cambio nelle due formazioni.

———————————————————————————-

45’+1′ Finisce il primo tempo. Monza meritatamente in vantaggio.
45′ Un minuto di recupero.

Il gol. Punizione per un fallo su D’Errico da ottima posizione. Armellino segna dai trenta con un tiro a giro a filo del palo alla destra di Valentini. Monza 1, Fermana 0!
45′ Gol per il Monza!
41′  Respinta sulla linea di Lupoli che salva miracolosamente la rete dei marchigiani. L’ultimo colpo di testa era stato di Marconi, poco prima durante la stessa azione già Armellino aveva impensierito Valentini, estremo difensore fermano.
38′ Gol annullato al Monza per fuorigioco. La palla era stata deviata in rete da Ceccarelli dopo un’insistita azione biancorossa, l’attaccante però era in offside.
36′ Fallaccio di Scrosta su Galli, dritto sulle gambe. Solo ammonito il giocatore gialloblù.
34′ Il Monza cerca il gol, la Fermana, pur con qualche sbavatura, per ora tiene.
32′ Ammonito D’Errico per atterramento di Zerbo. Punizione battuta da destra dallo stesso numero 7, ma Guarna la devia sopra la traversa.
30′ Lepore crossa da destra verso il centro dell’area. La difesa respinge il pallone proprio sui piedi di Brighenti che spedisce fuori malamente. Sul corner di Ceccarelli fallo in attacco e palla ai marchigiani.
26′ Tommaso Ceccarelli in avanti trova spazio e conclude violentemente verso la porta di Valentini. Ancora una volta, però, la sfera non entra in porta, ma finisce sul fondo alla sinistra del portiere.
24′ Ammonito Sarsi Puttini per fallo su Ceccarelli
24′ Punizione che si trasforma in tiro cross per Giandonato. Pallone fuori alla destra di Guarna.
22′ Bell’azione orchestrata da Galli, Lepore e Armellino, sul cross di quest’ultimo nessun biancorosso si presenta puntuale all’appuntamento. In ritardo anche Valentini… Nulla di fatto.
16′ Sul fronte opposto punizione di Giandonato  dai 35 metri, battuta forte ma fuori.
15′ Marchi per Lepore sulla fascia destra, cross teso che Armellino colpisce di testa. Sfera fuori, ma applausi dagli spalti.
13′ Fallo su Ceccarelli dal vertice sinistro dell’area fermana. Il tiro di Lepore deviato in corner.
10′ Guarna cincischia in area, primo corner per i gialloblù.
9′ Marchi apre per Lepore che scende sull’out destro, sul suo cross c’è Brighenti che prova la volè. Fuori.
5′ Giandonato tira dal vertice  destro dell’area monzese. Palla in orbita.
3′ Ci prova Galli da fuori area, ma il suo tiro è lento e fuori dallo specchio della porta.
1′ Partiti! Il Monza attacca verso la porta sotto la curva ospite.

Squadre in campo, Monza in maglia rossa con banda bianca, Fermana che invece indossa la classica maglia gialloblu. Circa 2000 persone sugli spalti, cielo azzurro e temperatura gradevole. Un po’ di vento potrebbe infastidire i giocatori.

 

Le formazioni in campo

Qui Monza

Indisponibili Anastasio per infortunio e Negro per squalifica, Cristian Brocchi ha convocato i seguenti giocatori: Guarna, Sommariva, Galli, Fossati, De Santis, Chiricò, Lora, Brighenti, D’Errico, Reginaldo, Armellino, Marconi, Palazzi, Scaglia, Tomaselli, Bearzotti, Tentardini, Di Paola, Marchi, Ceccarelli, Otelé, Lepore, Marchesi. Un occhio al campo e uno… alla tribuna, dove l’allenatore auspica che il piccolo gruppetto di contestatori posizionato in tribuna ma proprio dietro alla panchina, almeno nell’ultima partita in casa, conceda una tregua.

Qui Fermo

La squadra allenata da mister Destro, che in trasferta ha ottenuto solo 17 punti su 18 incontri disputati, ma che vanta una delle migliori difese del girone B, dovrà fare a meno dei difensori centrali Comotto e Soprano. Rientra Maurizi, ma restano ancora fuori dai giochi Cremona, Iotti e Urbinati. I convocati: Marcantognini, Pavoni, Valentini. Sperotto, Sarzi Puttini, Scrosta, Maloku, Ceriani, Malavolta, Guerra. Otranto, Marozzi, Grieco, Misin, Fofana, Giandonato. Nepi, D’Angelo, Maurizi, Lupoli, Zerbo, Malcore, Van Der Heijden, Contaldo.