Stadio Brianteo, Monza-Imolese finisce 1 a 1. Non basta una partita giocata con il cuore dai ragazzi di Brocchi per portare a casa la posta piena. A guastare la festa questa volta una dormita difensiva all’inizio del secondo tempo, quando Rossetti ha siglato la rete del pareggio e l’espulsione di Caverzasi al 19′ del secondo tempo decretata dall’arbitro Donda, apparso non all’altezza della situazione. A fine partita un po’ di tensione in tribuna.

Il tabellino

MONZA: 33 Guarna; 4 Galli, 23 Negro, 5 Riva, 7 Origlio; 19 Caverzasi, 8 Guidetti, 30 Ceccarelli; 10 D’Errico, 32 Iocolano, 11 Reginaldo. (A disp. 12 Sommariva, 25 Adorni, 6 Palesi, 14 Giorno, 17 Barba, 16 Brero, 20 Tomaselli, 27 Giudici, 24 Tentardini, 31 Otelè). All. Brocchi.
IMOLESE: 22 Rossi; 18 Garattoni, 19 Boccardi, 26 Carini, 25 Fiore; 8 Valentini, 21 Carraro, 24 Hraiech; 29 Mosti; 17 Lanini, 27 Rossetti. A disp. 1 Zommers, 2 Sciacca, 3 Sereni, 5 Checchi, 6 Tissone, 14 Zucchetti, 4 Bensaja, 11 Giannini, 28 Giovinco, 23 Rinaldi, 20 Gargiulo, 30 De Marchi. All. Dionisi.

Marcatori: 43′ Reginaldo (M), 1′ st Rossetti (I)
Ammoniti: 19′ st Hraeic, 41′ st D’Errico
Espulsi: 16′ st Caverzasi (Monza)
Sostituzioni:
Monza: 17′ st Giudici (27) per Ceccarelli (30); 26′ st Adorni (25) per Iocolano (32); 41′ st Tentardini (24) per Origlio (7) e Barba (17) per Galli (4).
Imolese: 17′ st De Marchi (30) per Rossetti (27) e Giovinco (28) per Lanini (17); 21′ st Gargiulo (20) per Hraiech (24); 36′ st Rinaldi (23) per Mosti (29) e Sciacca (2) per Fiore (25)
Spettatori: 988 paganti e 1011 abbonati per un incasso di 8.867 euro

 

 

Sala stampa, mister Imolese, Alessio Dionisi

“Abbiamo fatto noi la partita. Andiamo via con rammarico per come abbiamo giocato. Se prima avremmo firmato per questo risultato, ora spiace perché è mancata la ciliegina sulla torta. Ma il Monza ha dei valori e anche in dieci ci ha fatto soffrire. Se loro avessero potuto fare meglio non lo so, ma credo che la loro scarsa resa sia stata anche conseguenza dei nostri meriti. Sabato dovremo confermarci a Trieste, ogni partita per noi è un passo verso la consapevolezza”.

Cristian Brocchi, allenatore Monza

“I ragazzi in dieci hanno sofferto, lottato e cercato di aiutarsi. Sono contento di questo. In una situazione difficile come quella di oggi dove abbiamo dovuto fare a meno di attaccanti importanti la squadra si è sacrificata.  Oggi avevamo lo spirito giusto, ma abbiamo preso un gol evitabile”. Poi un cenno all’espulsione di Caverzasi. “Cosa è successo non lo so ma l’espulsione ci ha condizionato”. Poi due note sul futuro: “Vado a casa con una certezza in più sul rendimento della squadra, ma ho bisogno da parte di tutti una positività diversa.  Ora non dobbiamo pensare ad andare in Serie A ma crescere partita dopo partita. Calma, equilibrio, unione e professionalità porteranno ai risultati”. E la difesa?  “Curiamo la fase difensiva il meglio possibile ma è un fatto che abbiamo preso gol evitabili. Oggi per esempio mi sono arrabbiato. Meglio sarebbe riuscire a non fare avvicinare gli avversari all’area di rigore. Abbiamo fatto comunque una buona partita, una squadra senza valori la partita di oggi l’avrebbe persa”.

45’st+4′ Finisce la partita

Nell’ultimo quarto d’ora l’Imolese più pericolosa del Monza. Diverse le azioni dei romagnoli tutte su veloci incursioni degli attaccanti. Da segnalare al 34′ un batti e ribatti in area monzese risolto alla fine da Guarna e al 45′ sempre per l’Imolese un tiro di De Marchi a due passi da Guarna che para d’istinto. Espulso il vice di Brocchi Lazzarini al 40′.

30′ st Monza con il cuore, ma l’Imolese spinge

Il Monza nonostante l’inferiorità numerica non ci sta. Al 21′ Iocolano mette fuori una bella palla di Reginaldo. Al 24′ è però l’Imolese a segnare, anche se il gol di Valentini viene annullato per fuori gioco. Iniziato il valzer delle sostituzioni. Al 19 ammonito Boccardi dell’Imolese.

Leggi anche:  Segna Artaria, ritorna il Seregno

15′ st espulso Caverzasi

Dopo aver subito il gol del pareggio il Monza cerca il pareggio. Iocolano ci prova da fuori all’8′ con Iocolano. Al 15′ però Caverzasi viene espulso dall’arbitro. E adesso per mezz’ora biancorossi in 10 uomini…

1′ st Pareggio Imolese

Rossetti insacca su un’incursione in area dei romagnoli che ha colto impreparata la difesa biancorossa, 1 a 1.

45’+1 Fine primo tempo, 1-0

Dopo che per gran parte della gara l’Imolese ha tenuto in mano il pallino delle operazioni, il Monza passa in vantaggio con Reginaldo. Il Monza nell’ultimo quarto d’ora si è fatto vedere con più insistenza dalle parti di Rossi. Al 34′ Caverzasi di testa mette a lato un corner di D’Errico. Al 43′ prima Ceccarelli, poi Reginaldo spaventano l’Imolese il primo con un tiro cross, il secondo recuperando la palla e sparando alto.
Al te Monza 1, Imolese 0

44′ Gol di Reginaldo!

Gran lavoro di Ceccarelli che ruba palla in area a un avversario e serve Reginaldo. Il brasiliano controlla e, a pochi passi dal portiere, insacca! Monza 1, Imolese 0.

30′ Ancora più Imolese che Monza

I romagnoli tengono alto il baricentro e al 17′ reclamano un rigore per una trattenuta in area di Negro su Lanini non vista dall’arbitro. Al 20′ è il Monza a farsi vedere con un corner perfetto di D’Errico per Reginaldo il cui potente tiro è ribattuto dalla difesa. Al 24′ è invece Rossetti a tirare una bella punizione deviata in angolo dalla difesa monzese.

15′ Imolese in avanti

I romagnoli appaiono compagine vivace. Al 7′ Lanini di testa e 12′ Valentini tentano la via della rete. Il Monza si è fatto vedere al 2′ con una combinazione Origlio, D’Errico, Ceccarelli che termina con un nulla di fatto.

 

Il pre-partita

QUI MONZA: Brocchi deve rinunciare a Jefferson e Cori, vittima di un malanno muscolare, ma ritrova Barba. Brignoli e Andreoli sono invece andati a rinforzare la Berretti.
Ventuno i convocati: Sommariva, Guarna, Galli, Riva, Palesi, Origlio, Guidetti, D’Errico, Reginaldo, Giorno, Barba, Brero, Tomaselli, Caverzasi, Negro, Tentardini, Adorni, Giudici, Ceccarelli, Otelè, Iocolano.
Probabile formazione:  Guarna; Adorni, Negro, Riva, Origlio; Palesi, Guidetti, Giudici; D’Errico, Iocolano, Cecarelli. A disp. Sommariva, Galli, Reginaldo, Giorno, Barba, Brero, Tomaselli, Caverzasi, Tentardini, Otelè. All. Brocchi.

QUI IMOLESE: la squadra di Dionisi, eccezion fatta per l’assente Belcastro, si presenta con la rosa al completo. L’allenatore chiamato a sciogliere i dubbi su Boccardi o Checchi come centrali, Fiore e Sciacca per il ruolo di terzino sinistro.
La probabile formazione: Rossi; Garattoni, Boccardi (Checchi), Carini, Fiore (Sciacca); Valentini (Saber), Carraro, Gargiulo; Mosti; Giovinco (Lanini), Rossetti. A disp. Zommers, Sciacca (Fiore), Sereni, Checchi (Boccardi), Tissone, Zucchetti, Bensaja, Giannini, Lanini (Giovinco), Rinaldi, Saber (Valentini), De Marchi. All. Dionisi.

Monza-Imolese allo Stadio Brianteo per la tredicesima giornata del Campionato di Serie C. Le squadre sono scese in campo dopo i preamboli a cura delle “Donne di 105” (con l’applaudita Diletta Leotta) e Mario Lavezzi a nome della Nazionale Cantanti per celebrare la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. In tribuna, accanto a Galliani, la vicepresidente della Lega Pro, Cristiana Capotondi e il presidente Francesco Ghirelli.
Quest’oggi in scena l’incontro tra i ragazzi di mister Brocchi e la sorpresa Imolese, compagine allenata da Alessio Dionisi, tornata in terza serie dopo 46 anni di assenza. I romagnoli (Imola si trova alla sinistra del torrente Sillaro, confine naturale tra Emilia e Romagna, ndr) approdano in Brianza con l’obiettivo di cominciare a far punti anche lontano dalle mura amiche, mentre per i brianzoli – visti i soli 4 punti nelle ultime 4 partite – è vietato commettere ulteriori passi falsi.

A dirigere la gara sarà il signor Nicola Donda di Cormons (Go), coadiuvato dagli assistenti Francesco Biava di Vercelli e Carmelo De Pasquale di Barcellona Pozzo di Gotto (Me). Come sempre pubblicheremo gli episodi salienti della gara e le voci dallo spogliatoio. Stay tuned!