La giornata della Monza sportiva era iniziata bene, con la vittoria della Ferrari in Autodromo. Ed è proseguita anche meglio…

Il derby è firmato Monza

Al Sinigaglia di Como tornava in scena una delle partite più sentite del calcio lombardo. E per di più le due rivali, Monza e appunto Como, si affrontavano trovandosi entrambe, alla vigilia della partita, in testa alla classifica del girone A di serie C. Partita tirata e combattuta, come si conviene a un vero derby, che arriva a reti inviolate fino ai minuti di recupero. Pareggio, quindi? No, perché il 21enne Nicola Mosti trova tempo e modo di superare il portiere lariano e di proiettare in vetta alla classifica la squadra di Cristian Brocchi a punteggio pieno e in perfetta solitudine, con le inseguitrici più vicine già a 3 punti di distanza.

Pantere in trappola

Prima del terzo turno in vetta alla classifica c’era anche il Renate, protagonista di un grande inizio di stagione. La domenica però ha portato con sé la prima sconfitta stagione delle pantere di Aimo Diana, uscite sconfitte dal campo dell’Alessandria con il punteggio di 1-0. Fatale per i brianzoli la rete di Arrighini arrivata a metà del secondo tempo.

Leggi anche:  Settimana di lavori sulla Tangenziale Nord: attenzione alle chiusure

Lecco, sabato no

Nella partita di anticipo del girone, i blucelesti hanno dovuto incassare un duro passivo sul campo del Novara. La squadra di Marco Gaburro ha infatti perso 3-0 al termine di 90 abbondanti minuti in cui i piemontesi hanno tenuto saldamente le redini del gioco (reti di Bortolussi in avvio, Schiavi e Peralta). Per il Lecco si tratta della seconda sconfitta nelle prime tre partite di campionato.

Su Giornale di Monza, Giornale di Vimercate, Giornale di Carate e Giornale di Lecco in edicola e disponibili on line fra lunedì 9 e martedì 10 settembre ampi servizi dedicati alle partite delle squadre brianzole, con approfondimenti, interviste e curiosità.