Play off Monza-Sudtirol, secondo turno degli spareggi per la Serie B questa sera allo Stadio Brianteo. Dopo il successo ottenuto domenica scorsa per 2 a 0 contro la Fermana, con le reti di Marchi e Reginaldo, il Monza ha staccato il biglietto per il terzo turno degli spareggi al termine di un match teso e ricco di emozioni. Sei gol e un rigore sbagliato bastano da soli a descrivere una partita rimasta imprevedibile fino al triplice fischio. Bello al temine dell’incontro il saluto dei biancorossi ai ragazzi del Sudtirol, protagonisti di una gara gagliarda!

Sala stampa, mister Zanetti (Sudtirol)

“Perdere così farebbe male a chiunque. Vorrei vedere chi non starebbe male a pensare di aver passato il turno e alla fine vedersi sfuggire il risultato a un passo dalla meta. Sapevamo che il Monza con la C non ha nulla a che vedere: aver giocato alla pari è per noi un grande orgoglio. Ringrazio i giocatori per avermi regalato queste emozioni. Venire qui e fare tre gol non è semplice, ritrovarci a metà del primo tempo sul 2 a 0 e poi reagire è cosa da grande squadra e grandi uomini. Ma è vero che il Monza è stato sempre pericoloso nella nostra metà campo. Abbiamo avuto la chance per vincere, vuol dire che abbiamo dato tutto. Oggi è stata una partita da serie B non da C: usciamo dai play off imbattuti, pur avendo giocato contro Sambenedettese e Monza che sono squadre fortissime”.

Paolo Bravo, direttore sportivo Sudtirol

“Non c’è da aggiungere nulla alle parole del mister. Era successo già l’anno scorso ed è successo anche quest’anno. Viste le gare di domenica e quest’oggi meritavamo qualcosa in più. Mi aggiungo al ringraziamento del mister ai ragazzi: siamo sempre stati competitivi contro tutti. Ora ci prendiamo un paio di giorni di riflessione, ci lecchiamo le ferite, poi  la prossima settimana ci rimetteremo a lavorare sapendo che due anni all’insegna della competitività sono un  ottimo segnale. Vogliamo far crescere questa squadra e questa società che meritano di raccogliere, in futuro, ancora più soddisfazioni”.

Mister Brocchi, allenatore Monza

“Peccato che abbiamo dovuto soffrire così tanto, a un certo punto abbiamo persino avuto un piede fuori dai play off. Eravamo sul due a zero, loro l’hanno riaperta con  un’autorete, poi ci siamo abbassati come già accaduto in passato ed è successo quello che non deve succedere. Speriamo che quanto verificatosi oggi in campo sia servito da lezione ai ragazzi, che capiscano finalmente che siamo più bravi quando cerchiamo di fare la partita. Si dovrebbe giocare tutto il match come abbiamo fatto nella prima mezz’ora, faremmo molto meno fatica”. Cosa hai pensato quando avete preso il terzo gol che sarebbe potuto costare la qualificazione? “Che avremmo fatto gol. Avevamo un po’ di credito con la fortuna, visto quello che è successo a Viterbo.  Oggi i ragazzi hanno tirato fuori tutto quello che avevano e si sono buttati in avanti: ci hanno creduto ed è arrivato il  grandissimo gol del pareggio. Anche il risultato ottenuto a Bolzano, la vittoria nell’ultima di campionato, è importante. Se avessimo giocato pensando solo alla Coppa Italia e avessimo perso, oggi saremmo stati in una condizione diversa. A loro devo fare i complimenti: hanno giocato un’ottima partita, avevano la testa più libera di noi e hanno trovato il gol su autorete. In più hanno Morosini e altri giocatori con grande personalità. Se devo fare i complimenti a qualcuno dei miei, li faccio a Reginaldo  perché è uno che dà l’anima per questa squadra, ma ne potrei elencare altri”.

Il tabellino

MONZA: Guarna; Lepore, Marconi, Scaglia, Anastasio; Armellino, Galli (23′ st Palazzi), D’Errico; Chiricò (12’st Ceccarelli), Brighenti (12′ st Marchi), Reginaldo. (Sommariva, Fossati, De Santis, Lora, Tomaselli, Bearzotti, Negro, Tentardini, Di Paola). All. Cristian Brocchi
SÜDTIROL: Nardi; Ierardi, Pasqualoni (30′ st Berardocco), Vinetot, Fabbri; Tait, De Rose, Morosini (41′ st Antezza); Lunetta, Romero (30’st De Cennco), Turchetta (41′ Della Giovanna). (Gentile, Casale, Ravaglia, Fink, Crocchianti, Mattioli, Oneto, Romanò). All. Paolo Zanetti
ARBITRO: Daniele De Santis della sezione AIA di Lecce. Nicola Mariottini di Arezzo e Davide Meocci di Siena gli assistenti designati, mentre quarto ufficiale è stato Francesco Cosso di Reggio Calabria.

MARCATORI: 2′ Brighenti (M), 22′ Marconi (M), 38′ Morosini (S), 2′ st Vinetot, 13′ st Morosini (S), 43′ st Armellino.
Note: Ammoniti Brighenti e Anastasio (M), Antezza (S). Espulso De Rose (S). Spettatori 1911 per un incasso di 13-572 euro. Corner 11 a 2 per il Monza.

Play off Monza-Sudtirol 3-3, la partita

45’+4′ E’ finitaaaa!! Al termine di una partita incredibile, caratterizzata da continui colpi di scena, il Monza accede alla fase nazionale dei play off!

45′ Quattro minuti di recupero, mentre è rissa in campo per un fallo su Reginaldo. Espulso De Rose. Partita non indicata ai deboli di cuore.

43′ Gol Monza! Cross dalla sinistra di Anastasio, la centra Armellino. Ora passa il Monza!
42′ Doppio cambio Sudtirol. Fuori Turchetta, dentro della Giovanni. Fuori Morosini, dentro Antezza.
40′ il Monza in avanti. Palla per D’Errico che calcia, la sfera passa sotto le gambe del portiere ma la difesa sventa.

Il momentaneo vantaggio del Sudtirol

Il gol. Lunetta in area serve da destra Turchetta che la mette alle spalle di Guarna. In questo momento è qualificato il Sudtirol.
38′ Gol Sudtirol.


36′ D’Errico sbaglia!! Para Nardi gettandosi alla sua sinistra. Quante emozioni al Brianteo!
35′ Rigore per il Monza. Marchi atterrato in area da Ierardi.
30′ Doppia sostituzione Sudtirol. Fuori Pasqualoni, dentro Berardocco. Fuori Romero, dentro l’ex De Cenco
27′ Tiro di Lepore dalla tre quarti di destra. Fuori.
25′ Azione di Lepore che conquista un corner. Fortissimo il biancorosso.
23′ Sostituzione Monza. Esce Galli, entra Palazzi.
20′ Sul capovolgimento di fronte, Lunetta manca di poco il tris.
19′ Marchi apre per Ceccarelli che in lungolinea serve Reginaldo. Il suo tiro sull’esterno della rete.
16′ Fallo su Lunetta a trenta metri dalla porta di Guarna, palla in posizione centrale. La punizione è parata dal portiere. Ammonito Anastasio che aveva fermato fallosamente l’attaccante bolzanino.
14′ Marchi passa a Reginaldo, Reginaldo serve Ceccarelli. Nardi para il tiro non irresistibile del nuovo entrato.
13′ Doppia sostituzione Monza. Fuori Brighenti, dento Marchi; fuori Chiricò, dentro Caccarelli.

Leggi anche:  Franca Bosisio regina degli italiani Master di nuoto

Il gol. Corner di Morosini. Vinetot di testa pareggia con una imparabile girata.
10′ Gol Sudtirol
8′ Sfiora il pareggio il Sudtirol. Ottimo lavoro sulla sinistra di Fabbri e Turchetta. Ne esce un cross colpito di testa da Lunetta che spaventa la curva brianzola.
7′ Incursione Sudtirol in area monzese con Romero. Guarna blocca la palla in presa alta.
6′ Ammonito Brighenti.
2′ Il Sudtirol parte deciso.
1′ Inizia il secondo tempo. Nessun cambio.

————————————————————————-

Biancorossi negli spogliatoi meritatamente in vantaggio, ma dopo i gol di Brighenti e Marconi, l’altoatesino Morosini sul finale di tempo ha riaperto i giochi grazie alla rete siglata con un destro sulla cui velenosa traiettoria Guarna non ha potuto nulla. Nel secondo tempo non sarà una passeggiata.

45’+1 Finisce il primo tempo. 
45′ Un minuto di recupero.
41′ Punizione da posizione defilata non distante dal vertice destro dell’area monzese di Morosini. La difesa devia in  corner.

Capitan Morosini, servito con un tocco ravvicinato da Romero, lascia partire un tiro dal limite dell’area che coglie controtempo Guarna.
38′ Gol Sudtirol
35′ Conclusione in girata di Lunetta, deviata in angolo da Guarna. Rischio a tinte biancorosse!
33′ Chiricò spaventa la difesa altoatesina. Ben servito da un compagno si accentra e lascia partire un tiro a giro deviato in angolo da Nardi.
30′ Sudtirol in avanti. Cross dalla sinistra di Turchetta, colpisce la sfera Morosini in schiacciata di testa, ma palla fuori.

Segna Marconi, un difensore, al termine di un insistito batti e ribatti in area nato sugli sviluppi di un corner corto calciato da Lepore, dalla bandierina di destra.
22′ Gol Monza
20′ Applausi per Reginaldo protagonista con Brighenti di un’azione da università del calcio. Il tiro del Puma è parato da Nardi.

12′ Brivido per i tifosi monzesi. Il tiro di Turchetta finisce in corner, deviato fortunosamente da un difensore biancorosso. Gli altoatesini reclamano per un presunto tocco di mano.

9′ Si mangia il raddoppio il Monza. Su cross sempre da sinistra, questa volta di Anastasio, il colpo di testa di Brighenti è di poco a lato.
4′ Abbozza la reazione il Sudtirol. Tiro da fuori di Vinetot, fuori e debole.

Inizia con il piede giusto il Monza. Cross da sinistra di D’Errico, Brighenti incorna di testa e batte Nardi.
2′ Gol Monza
1′ Partiti. Il Monza attacca da sinistra a destra.
Le squadre entrano in campo. Monza in maglia biancorossa, Sudtirol in maglia nera.

Chiricò in campo dal primo minuto e Brighenti all’ultimo inserito in lista al posto di Marchi. Queste le novità lanciate da Brocchi per questa importantissima partita. Le squadre stanno affrontando le ultime fasi del riscaldamento.

Così in campo

Monza-Sudtirol, le formazioni

Il prepartita

Secondo turno dei Play off. Avversario di turno questa volta sarà il temibile Sudtirol allenato da Paolo Zanetti giunto sesto in classifica al termine della regular season, a cinque lunghezze dai brianzoli. Ancora una sfida da dentro o fuori, dunque, per i biancorossi, con due risultati utili a disposizione su tre: la vittoria e il pareggio. Dirigerà l’incontro l’arbitro Daniele De Santis della sezione AIA di Lecce. Nicola Mariottini di Arezzo e Davide Meocci di Siena gli assistenti designati, mentre il quarto ufficiale sarà Francesco Cosso di Reggio Calabria. La cronaca online è di Fabio Massimo Amoroso, le foto da bordo campo sono di Giancarlo Favaro.

Qui Monza

Il Monza quest’oggi ha a disposizione tutta la rosa. I convocati: Guarna, Sommariva, Anastasio, Galli, Fossati, De Santis, Chiricò, Lora, Brighenti, D’Errico, Reginaldo, Armellino, Marconi, Palazzi, Scaglia, Tomaselli, Bearzotti, Negro, Tentardini, Di Paola, Marchi, Ceccarelli, Lepore. L’ultima sfida tra le due squadre ha avuto luogo in terra altoatesina il 5 maggio scorso (ultima di campionato) ed è stata vinta dai biancorossi per 3 reti a 0.

Qui Bolzano

Mister Zanetti non disporrà dell’infortunato Mazzocchi, al contrario Fink e Romanò tornano nella lista dei convocati. Inutile dire che la squadra di mister Zanetti arriva a Monza per fare la partita. Per gli altoatesini, infatti, stasera conta solo la vittoria.