Il Seregno passa a Ponte San Pietro e riassapora la vittoria.

Tre punti pesanti

Mancava da qualche settimana, il risultato pieno. I ragazzi di Andrea Ardito lo hanno ritrovato superando di misura i bergamaschi del Pontisola. La partita è stata decisa dalla rete di Luca Artaria, a segno dopo 13 minuti di gioco. Il punteggio poi non è più cambiato e il Seregno, che nel corso della ripresa ha visto l’espulsione del suo allenatore, ha messo in cascina tre punti d’oro, dimenticando l’amarezza di sabato scorso, quando la Pro Sesto ha banchettato al Ferruccio.

Lo scenario

La vittoria di Ponte San Pietro consente al Seregno di piazzare un bel balzo in classifica, sorpassando anche lo stesso Pontisola. Ora il menù stagionale degli azzurri prevede la partita interna con il Ciserano, altra formazione bergamasca, anche se di zona ben diversa rispetto agli “isolani” del Ponte. I rossoblù trevigliesi sono penultimi in classifica e hanno appena cambiato allenatore: pronostico aperto, ma il Seregno ha concrete possibilità di bissare il successo di mercoledì.

Leggi anche:  Faticaccia Saugella: ma alla fine è doppietta!

La situazione

La classifica dopo il turno infrasettimanale. Mantova 38, Como e Caronnese 33, Pro Sesto 32, Rezzato 29, Virtus Bergamo 24, Villa d’Almè 23, Sondrio 20, Caravaggio 19, Seregno 18, Pontisola 17, Darfo Boario 16, Scanzorosciate 15 Villafranca 14, Ambrosiana e Legnago 13, Ciserano 9, Olginatese 2 (Como e Villafranca una partita ancora da giocare).