Seregno-Como, una partita indimenticabile.

Pubblico da Champions

In un Ferruccio preso d’assalto dagli spettatori (quasi 1300 i presenti sugli spalti) si è giocata una partita dalle mille emozioni. Alla fine, a rimanere delusi sono stati proprio i padroni di casa, raggiunti sul pareggio in pieno recupero dal Como, squadra che è fra le grandi favorite nella corsa per il primo posto. La squadra di Andrea Ardito ha tanto su cui recriminare.

Che beffa per gli azzurri

Seregno subito in vantaggio con Daniele Grandi, ma gli ospiti hanno pareggiato con un calcio di rigore di Gentile. Nella ripresa, che il Como inizia in 10 per l’espulsione di Sbardella, succede di tutto. Grandi raddoppia e il Ferruccio si infiamma con il 3-1 firmato da Samuele Calmi. Sembrerebbe fatta anche perché i lariani restano addirittura in 9 per l’espulsione di Borghese. E invece, prima Gentile firma il 3-2 che riapre i giochi. E infine, al 95esimo, Gobbi mette a segno la rete del clamoroso 3-3. Tifosi ospiti in delirio, ai padroni di casa resta solo un punticino. Ma Seregno-Como rimarrà comunque una partita difficilmente dimenticabile per gli appassionati di calcio presenti al Ferruccio mercoledì sera.

Leggi anche:  Lo scontro salvezza è del Renate

La situazione nel girone

La classifica nel gruppo B di serie D dopo le partite del turno infrasettimanale. Mantova 25, Rezzato e Como 23, Pro Sesto 22, Caronnese 20, Sondrio 18, Virtus Bergamo 16, Villa d’Almè 15, Pontisola e  Seregno 14, Caravaggio 13, Darfo Boario 11, Ciserano 9, Ambrosiana 8, Scanzorosciate 6, Legnago Salus 3, Olginatese 1. Domenica il Seregno tornerà in campo in trasferta, alle prese con il Villa d’Almè.