Serie C Renate-Monza. Riflettori puntati questa sera sullo Stadio Città di Meda per il derby tra Renate e Monza dove i biancorossi erano chiamati a confermare quanto di buono visto sabato contro la Virtus Verona.  Forse anche a causa del gelo, però, la partita è finita 0 a 0. Il pareggio è giusto, ma il Renate ha sbagliato un rigore con Gomez… Per il Monza migliore in campo il portiere Guarna.

Sala stampa, mister Brocchi

Brocchi: “Non era facile giocare su questo terreno. Non voglio accampare scuse, ma stasera fare calcio era impossibile. Non si riusciva a fare due passaggi consecutivi e questo ci ha penalizzato. Per loro era più facile, perché cercavano di buttare la palla in avanti agli attaccanti. E’ stata una battaglia fatta di duelli, torniamo a casa con un punto che ritengo prezioso, viste le condizioni in cui siamo scesi in campo”. Un cenno al mercato: “In entrata è chiuso anche per quanto riguarda gli under, la società ha fatto tantissimo. Se il campionato iniziasse oggi il Monza scenderebbe in campo per vincerlo”. Infine su Guarna: “Ci ha messo un mese e mezzo a entrare in condizione, si è allenato anche a Natale, e stasera con il rigore e le altre parate il punto è suo”.

Guarna, portiere del Monza

“E’ andata bene, il rigore parato ha inciso sul pareggio.  L’ho parato anche perché abbiamo studiato attentamente i rigoristi e Gomez in particolare”. Il n. 1 biancorosso ha fatto una bella parata anche su Spagnoli: “Ma era d’istinto, è stata più facile”. Infine sui nuovi: “Ora abbiamo più esperienza in campo, ma alla fine vince sempre il gruppo”.

Il portiere del Monza Enrico Guarna

Diana, mister Renate

“Non era facile giocare su un campo come quello di stasera. La mia squadra ha interpretato bene la gara come spesso accaduto  nelle ultime partite, di fronte avevamo un gruppo in costruzione, molto fisico, con potenzialità importanti. Sono certo che Brocchi saprà plasmarlo al meglio”.

Il tabellino

RENATE: 22 Cincilla; 27 Guglielmotti, 13 Saporetti, 3 Priola, 16 Vannucci; 25 Rossetti, 8 Simonetti, 4 Pavan; 19 Spagnoli, 9 Gomez (25′ st De Sena), 10 Piscopo (32′ Pattarello). (A disp. 1 Romagnoli, 2 Caverzasi, 7 Anghileri, 24 Li Gotti, 21 Caccin, 6 Doninelli, 20 Rada, 23 Finocchio, 18 Venitucci) All. Diana.

MONZA: 33 Guarna; 21 Bearzotti, 15 Marconi, 19 Scaglia, 24 Tentardini (33′ st Anastasio); 18 Palazzi, 5 Fossati (14′ st Armellino), 10 D’Errico; 9 Brighenti (33′ st Reginaldo), 32 Iocolano (14′ st Chiricò) 29 Marchi. (A disp. 12 Sommariva, 23 Negro, 25 Adorni, 4 Galli, 6 Palesi, 8 Lora, 20 Tomaselli, 30 Ceccarelli) All. Brocchi.

ARBITRO: Sig. Michele Giordano della sezione AIA di Novara. Assistenti Marco Ceccon di Lovere e Cosimo Cataldo di Bergamo.

Ammoniti: nessuno

Spettatori: 710 di cui 375 nel settore ospiti.

In tribuna segnalati Adriano Galliani e Bobo Vieri

 

 

45’+3′ st finisce a reti bianche

Dopo tre minuti di recupero la partita finisce a reti bianche. La cronaca dell’ultimo quarto d’ora ancora una volta è abbastanza scarna. Al 31′ Spagnoli tira a colpo sicuro, ma Guarna ancora una volta si supera dimostrando di essere stasera il migliore dei biancorossi. Al 32′ Piscopo lascia il posto a Pattarello tra le pantere, mentre il Monza cambia Brighenti con Reginaldo e Tentardini con Anastasio. Al 39′ proprio il brasiliano arriva sulla linea di fondo e lascia partire un cross dalla destra che la difesa renatese devia in angolo. Al 47′ un tiro  di Bearzotti lambisce il palo.

Leggi anche:  Mondiali Juniores di canottaggio, Manigrasso e Pagnoncelli conquistano le semifinali

 

30′ st Secondo quarto d’ora più vivace

Un lampo sembra riscaldare la partita. Ma dopo il rigore sbagliato, in realtà, non succede quasi nulla. Passano i minuti e il gioco diventa più vivace. Al 24′ Simonetti crea scompiglio in difesa, ma la palla finisce sul fondo. Al 26′ il Renate sostituisce Gomez con De Sena. Al 28′ Chiricò protagonista con unna serie di dribbling. A togliere le castagne dal fuoco a Cincilla è Saporetti.

 

17′ st Rigore per il Renate, para Guarna

Fallo di Marconi su Pavan. Rigore parato ottimamente da Guarna.

15′ st Per ora vince il freddo

Al 2′ Pavan del Renate tenta dai 20 metri, ma il suo tiro finisce a lato. Al 9′ Iocolano prova a pungere in contropiede, ma Cincilla al limite dell’area fa sua la sfera. All’11’ il Renate libera Piscopo al tiro, para Guarna. Al 14′ Brocchi sostituisce Fossati con l’esordiente Armellino e Iocolano con Chiricò.

45′ Finisce il primo tempo, 0 a 0

Poco da segnalare. Al 37′ Palazzi calcia da fuori, ma il suo tiro è alto. Al 39′ Vannucci cerca il gol della domenica con un tiro scagliato da circa 30 metri. Alto anche questo.

30′ Renate in avanti

Il Renate alza il baricentro. Al 17′ Saporetti spaventa Guarna, ma il suo tiro sfiora l’incrocio. Al minuto 21 Gomez tira da posizione centrale poco fuori dall’area. Guarna sventa con qualche difficoltà. Due minuti dopo lo stesso Gomez ci prova di testa, il pallone si alza e fa paura ma non accade nulla.

15′ Nel gelo si fa sentire la curva

Buon ritmo tra Renate e Monza, mentre nel gelo si fa sentire la curva.  Oltre 350 i tifosi biancorossi presenti al Città di Meda. Dopo un’incursione delle pantere al 4′, all’8′ è Marchi a farsi vivo dalle parti di Cincilla con un tiro sopra la traversa. Al 13′ è D’Errico a suggerire a Iocolano un bel pallone in area, senza esito. Al 14′ Spagnoli spara un tiro che però finisce a lato della porta difesa da Guarna.

Le formazioni ufficiali

RENATE: Cincilla; Guglielmotti, Saporetti, Priola, Vannucci; Rossetti, Simonetti, Pavan; Spagnoli, Gomez, Piscopo. A disp. Romagnoli, Caverzasi, Anghileri, Li Gotti, Caccin, Doninelli, Rada, Finocchio, Pattarello, De Sena, Venitucci. All. Diana.

MONZA: Guarna; Bearzotti, Marconi, Scaglia, Tentardini; Palazzi, Fossati, D’Errico; Brighenti, Iocolano, Marchi. A disp. Sommariva, Anastasio, Negro, Chieicò, Adorni, Galli, Armellino, Palesi, Lora, Iocolano, Reginaldo, Tomaselli, Ceccarelli. All. Brocchi.

Serie C Renate-Monza, qui Monza

Mister Brocchi ha convocato 23 giocatori. In lista anche il neo-acquisto Marco Armellino, tesserato solo ieri pomeriggio. Primo match anche per Marco Fossati, nominato vice-capitano dall’allenatore. Assente Luca Giudici.
I convocati: Guarna, Sommariva, Anastasio, Galli, Fossati, Palesi, Chiricò, Lora, Brighenti, D’Errico, Reginaldo, Armellino, Marconi, Palazzi, Scaglia, Tomaselli, Bearzotti, Negro, Tentardini, Adorni, Marchi, Ceccarelli, Iocolano.

Qui Renate

Molti dubbi per mister Diana in tutti i reparti. Dopo la buona prova di Vicenza, l’allenatore potrebbe decidere di confermare in toto la linea a 4 in difesa.
La probabile formazione: Cincilla; Anghileri, Saporetti, Priola, Vannucci; Rada, Simonetti, Pavan; Venitucci, Gomez, Piscopo.

 

Arbitra l’incontro Sig. Michele Giordano della sezione AIA di Novara. Gli assistenti saranno Marco Ceccon di Lovere e Cosimo Cataldo di Bergamo.