La Lega nazionale dilettanti ha pubblicato i gironi del campionato di serie D.

Con Piemonte e Liguria

Nel gruppo A di serie D è andata la Folgore Caratese. Con i lambraioli ci sono Arconatese (Milano), Borgaro (Torino), Borgosesia (Vercelli), Bra (Cuneo), Casale (Alessandria), Chieri (Torino), Fezzanese (La Spezia), Inveruno (Milano), Lavagnese (Genova), Lecco, Ligorna (Genova), Milano City, Pro Dronero (Cuneo), Sanremese (Imperia), Savona, Sestri Levante (Genova),  Stresa (Verbania). Con alcune lombarde, quindi, anche squadre piemontesi e liguri.

Ecco le venete

Seregno e Pro Sesto sono state invece inserite nel gruppo B. Nel dettaglio la composizione del girone: Ambrosiana (Verona), Caravaggio (Bergamo), Caronnese (Varese), Ciserano (Bergamo), Como Darfo Boario (Brescia), Legnago (Verona), Mantova, Olginatese (Lecco), Pontisola (Bergamo), Rezzato (Brescia), Scanzorosciate (Bergamo), Sondrio, Villa d’Almè (Bergamo), Villafranca (Verona), Virtus Bergamo, oltre ai brianzoli (che da poche si sono presentati ai loro tifosi) e ai biancocelesti di Sesto San Giovanni.

Prime valutazioni

Nel girone B la Pro Sesto potrà fare sicuramente corsa di testa. L’avversario, sulla carta, più temibile nella lotta per la promozione sarà quel Como che l’anno scorso il balzo in serie C l’ha sfiorato e che poi lo ha anche cercato, in estate, tramite carte bollate. Occhio anche ai quotatissimi bresciani del Rezzato. Nel raggruppamento A un’ambiziosa Folgore Caratese dovrà sicuramente tenere d’occhio il Lecco del presidente Di Nunno (ex Seregno) e il Chieri. Occhio anche alle blasonate liguri Sanremese e Savona. Scongiurato invece lo “spettro” delle formazioni sarde, inserite nel girone G.

Leggi anche:  Monza-FeralpiSalò, un gol di Cori stende i gardesani

Sul Giornale di Carate e sul Giornale di Seregno in edicola e disponibili on line da martedì 4 settembre ampio spazio dedicato a Folgore Caratese e Seregno. E su SestoWeek in uscita sabato 1 settembre tutte le novità dal mondo Pro Sesto.